venerdì 23 novembre 2007

giovedì 22 novembre

dal nostro inviato:
serata autunnale, cielo coperto, temperatura non eccessivamente rigida. si ritorna al porto dopo una settimana di "penitenza forzata" al dribbling. il grande nino aspetta i giocatori all'ingresso, come un maitre di un hotel extra lusso, ed il suo sorriso e la sua cordialità farebbero impallidire un giapponese!! la sua prima preoccupazione è per il pallone che tasta amorevolmente e che stavolta non ha bisogno delle sue cure. il campo è già illuminato e i giocatori entrando negli spogliatoi hanno la sensazione di essere in un centro benessere con il riscaldamento acceso.... il confronto con la ghiacciaia del dribbling non è assolutamente proponibile! qui ci si spoglia volentieri e allegramente e non battendo i denti! ma veniamo alla partita:

le formazioni: dopo la pesante sconfitta di giovedì scorso, il presidente dalle pagine del blog ha invitato i suoi ad un'unione d'intenti e di forze per la causa comune e ha confermato ancora una volta la stessa formazione di sempre e quindi scendono in campo rino, walter, mathew, rocco e dimos. la squadra del profeta invece è costretta a cambiare la sua formazione vista l'assenza contemporanea di lucio e di antonella che vengono sostituiti da un noto centrocampista-difensore-a volte attaccante come alessandro e da gianfranco un difensore-difensore di cemento armato. quindi scendono in campo gianni, domenico, giancarlo, alessandro e gianfranco.

la cronaca: la squadra del profeta deve adattarsi ai due nuovi innesti e si schiera con gianfranco su mathew -" quiss si fann male!!!" è la profezia di gianni, con domenico sulla destra giancarlo a sinistra e alessandro tra centrocampo e attacco. la partita inizia equilibrata anche se nei primi minuti c'è una leggera prevalenza della squadra del profeta. nella squadra del presidente sale subito in cattedra rino che sembra veramente toccato dalla grazia (o ha semplicemente azzeccato i tempi e le dosi delle sostanze a cui fa ricorso) e dai suoi piedi esce oro puro!!!! oro puro che i due fabbri-ferrai che compongono il suo attacco trasformano in ferrovecchio in maniera ignobile. il duello gianfranco-mathew ricalca fedelmente un match di wrestling tra jhon cena e rey mysterio con tanto di schienate e gomiti alti. lo zero a zero si mantiene per buoni venti minuti nei quali è da segnalare un palo secco preso da rocco con una bomba dal limite. bel tiro!!! ancora qualche botta e risposta e poi ecco il vantaggio di rino-figo (meglio dire del piero?... no preferiamo figo) che azzecca un pertugio tra gianni e il palo per firmare l'1 a 0. la squadra del presidente appare ben tonica in difesa con dimos e walter e coperta benissimo a centrocampo da un grande mathew interdittore e recupera-palloni. per i "rossi" andare al tiro non è semplice, collezzionano diversi corner che giancarlo provvede puntualmente a rendere inutili con cross per la testa di toni che però non è in campo.... e infatti il gol del pareggio arriva quasi inaspettato con un tiro di domenico-boninsegna che si gira in piena area su assist di alessandro-platinì e fa palo-rete. 1 a 1! le due squadre giocano bene, c'è un bell'equilibrio ma dalla parte dei "gialli" c'è la vena di rino-figo che continua il suo show andando al nuovo vantaggio con una conclusione splendida!!! 2 a 1 fantastico! la squadra dei rossi non appare demoralizzata ma subito dopo ci pensa gianfranco a fare il gianni-vecchiamaniera e a servire rocco al limite dell'area con un passaggio precisissimo. rocco-trezeguet ringrazia e fa 3 a 1!!!! la squadra del presidente è nel suo momento buono e rino giunge ad una conclusione a volo che sarebbe già gol se domenico non ci mettesse una gamba!!! l'espressione di alessandro è da tempesta e abbiamo evitato di guardarlo quando ancora rino (e che è!!!!) trova un altro pertugio stavolta dalla destra e centra il palo-palo-culodi gianni-rete! 4 a 1.... adesso le cose si mettono male e nel giro di qualche minuto si mettono anche peggio visto che mathew ricorda improvvisamente di essere un mago e, sull'ennesima palla di rino, si libera di gianfranco con l' incantesimo del serpente, e piazza la rete del 5 a 1 con un tiro di precisione! notevole! la squadra del profeta subisce il colpo e gianni zaratustra prova a mischiare le carte, gianfranco retrocede in porta e giancarlo va centrale su mathew mentre il profeta stesso sale a sinistra! la squadra del presidente gioca bene, ordinata e compatta. il contropiede è la parola d'ordine, ma un contropiede ragionato visto gli spazi che i "rossi" concedono all'avanzata di walter e rino in primis. la ragnatela di passaggi dei "gialli" è veramente continua e precisa. giancarlo risponde sfoderando alcuni tiri dalla distanza e poi finalmente alessandro mette il destro sull'assist di domenico e centra il 5 a 2! la partita non sembra cambiare di tono, nell'aria non si sente odore di rimonta, il calo energetico di rino viene compensato da walter mentre rocco in contropiede tira una sassata che gianfranco sbriciola di ginocchio senza neanche muoversi troppo! e subito dopo alessandro chiama domenico a salire forsennatamente con una palla sulla destra leggermente lunga, una palla che domenico-jair raggiunge e mette al centro dove alessandro mette il suo piedone per il 5 a 3!!! ottimo! dimos comincia a essere iperteso e i suoi richiami aumentano d'intensità... ma un altro contropiede del mago si infrange sulla traversa e un tiro di walter è deviato da gianfranco in versione murodimattoni. il dialogo rocco-mathew si riduce ancora una volta ad un passaggio (sbagliato) di rocco al mago che dal canto suo replica con un esilarante -"rocco, io non ti capisco!"- e qualcuno non identificato dice -" fuss na novità!"-roba da crepare dalle risate! e allora su passaggio di giancarlo, domenico-beccalossi riesce a trovare un assist a centroarea dove staziona alessandro-altobelli (perdonami gobbo!) che fa 5 a 4!!!!! adesso la rimonta è nell'aria! la squadra del presidente tentenna, tergiversa, dubita....insomma si caca sotto e il duo alessandro-domenico colpisce ancora rubando palla al limite dell'area e da un rinvio del cazzo nasce il 5 a 5 ancora di alessandro!!!! incredibile! -"e chi è mo quess!!!????"- urla rino all'indirizzo dei suoi compagni artefici di quella cacata! ora si teme il peggio! dimos ha perso la voce e mentre la sua squadra è sotto shock la palla del 6 a 5 capita tra i piedi di gianni che in contropiede su una palla rubata non riesce a superare dimos per un pelo! gol mangiato e gol subìto? è proprio così. ma l'azione è veramente la più bella della partita con walter che avanza e trova un taglio splendido per rino a superare gianni e poi l'assist di rino è da cineteca in piena area dove il mago mette la sua zampa da leone e per gianfranco non c'è scampo! 6 a 5! spettacolare! pochi minuti alla fine, la squadra dei "rossi" è svuotata da un recupero in cui sono state disperse tutte le energie e c'è solo il tempo per la rete di walter che supera giancarlo e trova l'angolino alla sinistra di gianfranco! 7 a 5! grande precisione! è il finale! il presidente sorride dopo aver temuto il peggio e si limita a dire -"bella partita!" e in effetti è vero. è stata una bella partita. gianni non ha niente da dichiarare e va via in silenzio pensando forse all'occasione avuta sul 5 a 5..... nello spogliatoio alessandro guarda domenico e indicando gianfranco sibila inferocito: -"molto meglio antonella! ma molto meglio pure una antonella che non gioca da tre mesi!!!"- e francamente ci sembra un pò ingeneroso per gianfranco che mancava sui campi da tempi immemori.

migliore in campo eleggiamo rino autore di una prova convincente e decisiva! iniziata con uno show personale di tocchi e gran tiri, continuata con tre reti di ottima fattura e culminata nell'assist vincente per il 6 a 5 che in definitiva ha deciso la partita. grande prestazione!

concludiamo dicendo ancora una volta che la partita è stata ben giocata e che la vittoria dei gialli è meritata ma è arrivata dopo una lotta serrata e c'è stato un momento veramente in bilico dove tutto poteva accadere. complimenti a tutti e a giovedì prossimo.

13 commenti:

rino ha detto...

La cronaca di Domenico mi ha entusiasmato e commosso, riportandomi ai tempi in cui calcavo i campi da SanSiro al Bernabeu al CampNou, beh insomma dal cementificio all'Aterno al Rampigna, ci siamo capiti!! Grande squadra, grandi tutti. per quanto mi riguarda, non svelero' mai il nome della sostanza assunta nè tanto meno di chi me l'ha procurata.....dal punto di vista tattico, ci manca "solo" da risolvere l'annoso problema Mathew-Rocco. Una soluzione potrebbe essere farli litigare sul posto di lavoro, cosi' magari poi si capiscono di piu' in campo!!! Un saluto a tutti, a giovedi!

24 novembre 2007 17.08

rocchinio ha detto...

Ottima partita da parte nostra anche se nel finale ho temuto il peggio con il recupero dei rossi poi grazie ad un grande rino dai piedi d'oro siamo riusciti a risolvere in nostro favore. L'annoso problema della convivenza con il mago non si risolverà mai perchè siamo troppo simili ed occupiamo la stessa zona del campo. Non riesco a capire il suo gioco e poi dice pure che non passo la palla. Stò snaturando il mio gioco pur di costruire qualcosa di concreto in attacco, quindi propongo la mia cessione nel mercato di gennaio, anzi meglio visto che sono un attaccante depresso proporrei un bel viaggetto in brasile per recuperare la forma fisica e tornare più forte di prima.......capito presidente!!!!

Enrico Pradella ha detto...

Ormai non trovo più le parole per sottolineare il grande talento giornalistico-sportvo di Domenico!! Ti fa rivivere le partite come se le stessi disputando al momento, e al termine del commento devi andare a farti la doccia perchè hai sudato dall'emozione!!!.....Grande!!! E grandi tutti i protagonisti in campo per aver dato vita ad un incontro vibrante e molto combattuto! Complimenti a tutti! Confesso che muoio anch'io dalla voglia di giocare e spero che durante le feste natalizie possa anch'io fare la mia piccola parte. Il commento del grande Alex sul Gienf è come al solito pittoresco e fuori dalle righe (come quando è incazzato per la sconfitta!)... del resto sta diventando un'abitudine doversi giustificare per le batoste subìte....Enrico, Giovanni & Co. DOCET!!!! A buon intenditor....... Ciao a tutti carissimi... dalla Valtellina a Pescara e dintorni.

giovanni ha detto...

grandi ragazzi,davvero una bella partita,complimenti.ben giocata e penso incerta fino all'ultimo,decisa da diversi episodi e dalla condizione atletica di qualcuno.per risolvere l'annoso problema"rocco-matthwe"(o come cazzo si scrive)propongo di mandarli alla prossima edizione dell'isola dei famosi,che dite,riusciranno a capirsi?ma!!!!un saluto al grande janf per il suo ritorno al calcio ed un saluto a tutti gli Amici ciao.A dimenticavo grande todaro ma soprattutto grande INTER CAZZZZOOO!!!!!!!!

25 novembre 2007 17.28

gio' ha detto...

leggendo i commenti sull'ultima partita trovo ingiusto a detta di tutti il commento sul boss di Sandro,caro Sandro, ancora hai inparato a saper perdere,sei proprio un cesso,a natale io ed En rico ti facciamo un culo talmente grande che ci entra un camion a rimorchio con gli sportelli aperti.un saluto a tutti ed un forza janf.ciao da Modena

Alessandro ha detto...

Come sempre la cronaca della partita e' stata perfetta,ma ormai Domenico non ci stupisce piu'su questo lato, dov'e' che mi lascia sbalordito e' il suo senso tattico veramente ottimo,la quasi rimonta e' senza dubbio merito suo, il modo di farsi trovare sempre libero e attaccare lo spazio e'stato davvero fondamentale,purtroppo abbiamo pagato il rientro (sempre che sia venuto)di Gianfranco,il brutto infortunio che l'ha tenuto lontano dai campi di gioco per piu di cinque anni ,si e' fatto sentire,e anche se la rimonta era quasi fatta,siamo crollati sul più bello,onore ai vincitori che non mi sono sembrati irresistibili ma efficaci.Comunque sono molto ma molto fiducioso per natale perche conoscendo gli avversari......,pero' ora non sveliamo tutti i trucchi,la prima mossa e' sicuramente mettere Gianfranco sul mercato perchè il ragazzo deve giocare con più continuità e poi il resto si vedra', saluto i forestieri con affetto li aspetto in campo a presto ciao

gianni ha detto...

Complimenti sempre a Domenico per la cronaca della partita. Mi domando sempre: ma come cazzo fa a ricordarsi tutto e in quella maniera? Eppure è proprio tutto vero.... Mah!!! Poi si parla delle erbe degli altri. Sulla partita ho poco da dire. Strano ma vero. E' evidente che con Gianfranco in campo non è che si potesse inventare chissà che, con tutto il rispetto e la simpatia per lui, per l'amor di Dio. D'altra parte con Alessandro dalla nostra potevamo comunque giocarcela, pensavo. E' evidente però che una volta che il mitico Gianfri si è messo in porta il risultato è passato dal 5 a 1 al 5 a 5 e questo nonostante la trovata tattica di Giancarlo di giocare centrale davanti alla difesa utilizzandomi sulla fascia sinistra; ma d'altronde si sa che il mio piede sinistro ha il tocco di-vino e la mia velocità sulla fascia, dati anche i 35 anni, è impressionante. A Gianca' ma coma cazz' t'ha vinut 'mment? Eppure ce l'avevamo fatta. Solito peccato di scarsa sagacia tattica una volta raggiunto il pareggio: invece di accontentarsi, di tirarsi indietro per non subire la reazione e casomai colpire in contropiede, alè, all'assalto!!! Certo il mio faccia a faccia con Dimos grida ancora vendetta al cospetto di Dio. Avrei dovuto cercare di piazzarla di sinistro e invece la solita cafonata della mazzata sui piedi dell'avversario (oh, che volete fa', ci so' cascato anch'io). A mia scusante devo confessare che ho avuto paura; ho fatto l'errore di guardare in faccia il Presidente... "Ho visto cose che voi umani non potete neanche immaginare": gli occhi iniettati di sangue che sembravano voler schizzare dalle orbite, i canini che si allungavano, una schiumarola verde agli angoli della bocca. Ho pensato "se segno questo o mi si magn' o schiatt'" ...e o perso la lucidità e la serenità necessarie per poter segnare.
Va bene, pazienza,, sappiamo bene che non possiamo concedere un uomo alla squadra del presidente: per resistere alle loro culate ci vuole sempre il massimo della forza.
Un abbraccio a tutti (Ma stefano come sta?) tranne che al Presidente che "non lo sputo sennò lo profumo". F.to Z (non come Zorro, non come Zaratustra, non come Zaramella, ma come la "Zoccola della sorella di chi so io" - ogni riferimento al Presidente è puramente casuale-)

26 novembre 2007 20.27

giovanni ha detto...

caro Gianni anche tu sei un grande come il mitico todaro per i commenti su questo mitico blog,secondo me todaro nasconde qualcosa a san valentino,vi ricordate come si prodigò per spegnere l'incendio di quel capodanno nel prato sotto casa del suocero?adesso ricordo il commento:no l'erba no cazzoooo!!!!!per quanto riguarda il termine forestiero:a sa'la ciuccia di sorete è forestiero,i so pescarese dalli pit alla cima deli poc capill ah!ah!ah!un saluto a tutti ed aspetto i commenti degli altri AMICI,ciao

27 novembre 2007 19.47

rocchinio ha detto...

a giova' ma dove è finito lo striscione "pescara è quì" che dovevi esibire allo stadio di modena durante la partita della nazionale? Stavo lavorando a san valentino per la notte ed ho coinvolto il resto dell'equipaggio nella ricerca del mitico striscione dato che ero l'unico pescarese doc ciao e a presto
aspetto come trepidazione la sfida di natale!!!!

Alessandro ha detto...

Mi sono giunti in questi giorni dei ronzii di ex giocatori, cosi almeno credo di definirli tali,che pero' non mi scalfiscono affatto in quando conoscendoli da un bel po' di anni penso di conoscere il loro vero valore(cioe'nullo)e vedo invece con stupore come si dilettino a dire cazzate sul blog,la cosa ripeto mi fa piacere perche hanno ben capito qual e' l'unico modo per poter almeno in teoria vincere una partita,sono contento,tanti nemici tanto onore ci vediamo in campo a presto

domenico ha detto...

devo ringraziare il mio amico alex per gli sperticati complimenti che mi ha rivolto in questa partita... non so nemmeno cosa significa "attaccare gli spazi"!!! si vede che è proprio un amico da più di un ventennio... del resto devo ammettere che essendo dotato di poco talento ho cercato di ovviare con un pò di disciplina tattica, guardando INTER CHANNEL (come dice gianni), copiando quelli più bravi (come alex appunto)e con l'erba di s valentino!! (come dice giovanni) concludo questo mio commento cercando di smorzare i toni della partita di natale che ormai sta assumendo i contorni di una finale di champion's. dico solo pace,pace e pace. è solo una partita di calcetto che facciamo ogni 6 mesi tra amici.... e aggiungo che MA N'DO'CAZZ VULETE JI CHE L'ULTIMA VOLTA AVETE AVUTO UN CULO DI DIMENSIONI BIBLICHE CHE NEANCHE IL MILAN DEI MOMENTI MIGLIORI.....

Enrico Pradella ha detto...

A proposito dei RONZII che qualcuno sostiene di aver udito in lontananza.... voglio solo dirgli di stare tranquillo, per adesso, perchè a Natale le perturbazioni "forestiere" (come le chiama lui) provocheranno un URAGANO tale da scatenare nel suo cervello ogni sorta di fantasia per giustificare le sue ormai abituali sconfitte! Desidero inoltre sostenere alla grande il mitico Gienf poichè in campo ci mette tutta la grinta possibile, aldilà dei limiti tecnici che può evidenziare. Saluto il grande Giò con il quale condivido ogni pensiero che scrive sul blog... da "Pescaresi in esilio" ci si capisce alla perfezione! Mi complimento con Gianni per il suo coloratissimo commento.... abbiamo capito tutti che alle prossime elezioni non voterà per Dimos presidente!!! Un salutone a tutti. Con affetto Enrico

giovanni ha detto...

caro rocco,mi dispiace per lo striscione,me l'ha sequestrato la polizia prima di entrare nello stadio,sono riuscito a salvare la mitica sciarpa del pescara perchè l'ho tenuta stretta al collo.caro todaro sai benissimo che tra di noi non c'è cattiveria ma un sano spirito di competizione,infatti dopo la mitica partita di natale si affogherà tutto in fiumi di birra ed in sonore risate.saluto tutti voi augurandovi una buona partita ed un abbraccio forte a te sandro,ciao.

28 novembre 2007 23.59