martedì 18 ottobre 2011

Gialli alla terza vittoria consecutiva. Rossi, quanta sfortuna!!

Giovedì 13 ottobre
Cielo coperto e pioggia a fasi alterne in questa 34^ giornata del campionato 2011.

Le squadre
Gialli: Entusiasmo a mille per il periodo che la squadra sta attraversando ed in più torna il quintetto titolare con il rientro di Walter e quello lampo di Lorenzo dopo l'infortunio. Dimos, Stefano e Mimmo sono gli altri titolari pronti a scendere in campo.
Rossi: l'assenza di Rocco costringe la squadra all'ennesima formazione diversa con Alessandro2 che si unisce ai quattro inossidabili Domenico, Alessandro, Paolo e Rino.

La partita
Si inizia sotto la costante minaccia della pioggia con tuoni e lampi che si alternano sul cielo del porto turistico e si inizia con l'iniziativa dei gialli che partono in cerca dell'immediato vantaggio con la coppia Stefano-Lorenzo che duettano bene nella tre quarti avversaria ma poi è Alex che blocca tutto e fa ripartire Rino che scarica subito un gran tiro che finisce sul fondo. Bene i rossi in questo inizio, concentrati al punto giusto e ben messi in campo dopo le magagne dell'ultima partita. Alessandro2 funge da centrocampista aggiunto- attaccante e, neanche a dirlo, il suo momento magico continua visto che arriva prontissimo alla deviazione sottoporta sul traversone di Rino ed è l'1 a 0 dei rossi al 2' con Alessandro2 che segna il suo terzo gol in due partite, una media alla Lorenzo... Gialli in bambola e rossi che si gettano su ogni palla con grande determinazione guidati da Alex che si mantiene in difesa per arginare il pericolosissimo attacco giallo che arriva al tiro con Lorenzo ma troppo alto e lontano dalla porta difesa da Paolo. Combinazione Rino-Domenico e puntinazza violenta che Mimmo respinge e subito dopo è Alex a tentare da lontano con uno dei suoi tiri a girare ma la difesa gialla si chiude. Lorenzo e Stefano cercano di dialogare in velocità ma i rossi sono attenti, Alessandro2 si fa vedere in fase di copertura ma è Alex che sbriglia una pericolosa manovra avversaria. Dimos prova a farsi vedere in appoggio ma il suo servizio per Walter non è preciso e l'azione sfuma. Domenico neutralizza una mazzata di Mimmo sbucata da una selva di gambe e poi è Walter a scegliere bene il tempo per uscire in anticipo su Paolo lanciato a rete da Alex. Ma passano ancora pochi minuti e Alex parte in velocità in attacco, scambio rapido con Rino in area avversaria e appoggio in rete con Mimmo e Walter che non si capiscono e lasciano spazio e porta agli avverari. 2 a 0 al 19'. Gialli che debbono per forza di cose correre qualche rischio per cercare il pareggio e Lorenzo lo sfiora con un gran tiro che Rino respinge al mittente. Si fa vedere anche Walter con la sua finta solita e con un diagonale di sinistro che viene deviato in angolo da Paolo. Pressing dei gialli, angolo di Lorenzo per Mimmo, cerca lo spazio per il tiro, non lo trova, passaggio a Stefano che tocca in area per Dimos che arriva con un attimo di ritardo. Ripartenza dei rossi con Paolo che dalla sinistra mette in area un pallone che Alessandro2 manda sul palo con un tiro sporco che sorprende tutti. Ancora i gialli a cercare la via del gol ma Lorenzo è fermato con le maniere dure da Domenico e la punizione che ne scaturisce porta ad un altro angolo su deviazione di Alex. I gialli fanno girare palla nel tentativo di trovare spazio per arrivare al tiro ma i rossi si difendono in maniera decisa e impeccabile. Tentativo di Walter fuori di un metro e poi missile di Mimmo alto sulla traversa. Ripartono i rossi e sul lancio al millimetro di Alex, Domenico fa tutto bene, controlla, entra in area ma poi di sinistro il suo tiro è troppo fiacco per impensierire Stefano. Intanto cade qualche goccia di pioggia tanto per gradire, Paolo si fa rubare palla da Stefano che rilancia Lorenzo che schizza come una palla di cannone ma sul suo tiro è pronto Alex alla respinta. Salgono i gialli che sentono di poter riaprire la partita, botta di Dimos da fuori area e Domenico si immola per la causa. Tocca a Lorenzo cercare la porta ma trova solo un angolo, un angolo dal quale serve lungo per Mimmo che scannona ma alto. Rossi che si mangiano un gol con un'azione di Rino e Alex con palla che sfila in area da destra a sinistra senza che Alessandro2 e lo stesso Alex riescano a matterla dentro. Lorenzo si complica la vita andando a perdere palla con Alessandro2 che però poi tira alla cazzodicane e sciupa tutto. a questo punto c'è una pausa ristoro con le ragazze della red-bull che portano lattine per tutti e Rino (da drogato) si presenta subito con una travolgente azione centrale con tiro assassino che scheggia il palo alla destra di Walter rimasto impietrito. Ma i gialli non demordono, Lorenzo prima e Stefano dopo arrivano al tiro che la difesa rossa ribatte con sempre più affanno, Alex chiama i suoi a tenere alta la concentrazione ma incombe la stanchezza, Lorenzo se ne va come un missile, e scarica sul palo una palla-gol clamorosa!!! I rossi perdono terreno, le loro ripartenze non sono più brillanti come prima, ancora Lorenzo e Stefano che attaccano in pressing, Domenico sul limite della propria area ferma Stefano ma la palla è ancora lì e Lorenzo vince il rimpallo, entra in area e sull'uscita di Paolo cede a Stefano che calcia a porta vuota con la palla che finisce sul palo e poi in rete per il 2 a 1 al 48'. Partita riaperta ma con i rossi in fase di stanca. Gialli che capiscono di poter puntare all'intera posta in palio e il loro forcing è veramente continuo. Lorenzo sfiora il pari con un rasoterra che Paolo controlla con calma e poi i rossi perdono palla nella tre quarti gialla, Mimmo parte al piccolo trotto, cambia passo a superare un avversario, trova un corridoio dove infilarsi solitario, palla a Lorenzo che brucia Alex e fulmina Paolo con un secco destro dal limite. 2 a 2 al 53' e canti di gioia del presidente che adesso sente profumo di vittoria. Rossi a terra, Alex prova a lanciare per Alessandro2 che però viene anticipato senza pietà dalla difesa gialla. Bomba di Mimmo altissima con lo stesso giocatore che si maledice in barese stretto per non aver passato a Stefano o a Lorenzo posizionati meglio di lui. Pressione gialla che porta a due angoli consecutivi e sul secondo, Lorenzo spara un tiro al centro area che Alex, in un impeto di sfiga, devia nella propria porta. 3 a 2 al 61' e gialli che si portano in vantaggio dopo aver ribaltato il risultato. Alex è nero come il cielo mentre i rossi maledicono la cattiva sorte anche se è innegabile che i gialli stiano giocando nettamente meglio in questa seconda frazione. Rossi che perdono la calma e le posizioni per cercare di riportarsi in avanti, Alex lotta in attacco per cercare un varco ma trova solo un colpo di testa con palla di pochissimo sul fondo e poi è buio pesto con un black-out elettrico generale che spegne tutti i riflettori e lascia al buio il campo. Cinque minuti di sospensione con le squadre che vengono assediate da un vento gelido e mentre comincia a fare capolino la possibilità di sospendere la partita ecco che le luci si riaccendono. Luci che si riaccendono per il campo ma non per i rossi che al 71' subiscono ancora: ancora Lorenzo e Stefano con tacco del primo per il secondo che è appostato sulla sinistra completamente solo, prende la mira e fucila Domenico mettendo la palla sul secondo palo. 4 a 2 e buonanotte a tutti. Finale tutto giallo e pioggia a catinelle con i rossi sfiduciati e disuniti che regalano l'ennesimo contropiede a Lorenzo che si presenta a tu per tu con Domenico e lo batte ancora per il 5 a 2 al 75' e nello stesso minuto finisce la partita con Alex che se ne va furioso prendendo la via dello spogliatoio.

Migliore in campo
Per la quarta volta in questa stagione, il migliore in campo è Stefano che ancora una volta si è dimostrato un motore insostituibile per la sua squadra. Ha coperto tra difesa e centrocampo macinando chilometri ed ha duettato in attacco con Lorenzo non risparmiandosi mai e proponendosi sempre nel vivo del gioco fungendo da collegamento tra difesa ed attacco per la sua squadra.
INESAURIBILE!!        
DopopartitaIl presidente Dimos gongola come un bimbo di fronte ad un giocattolo nuovo e stuzzica Alex che da parte sua è in silenzio stampa anche se non si lascia scappare l'occasione di ricordare al presidente che si è fatto di tutto per agevolare i gialli.... Mimmo fa lo scaramantico e dice che la vittoria finale sarà dei rossi che hanno ancora un gran vantaggio... però...
Conclusioni
Alla fine la vittoria è arrisa alla squadra che ci ha creduto di più. Grande fiducia dei gialli che seppur sotto di due gol non si sono scomposti ed hanno aspettato il momento propizio per colpire ed affondare i rossi. Rossi che hanno giocato due partite: la prima per 40 minuti dove hanno bloccato praticamente tutte le iniziative gialle, sono andati al doppio vantaggio e lo hanno legittimato con una bella prestazione, la seconda partita è cominciata con un calo fisico e di concentrazione che ha lasciato spazio ed iniziativa agli avversari che ne hanno approfittato senza pietà. In classifica i gialli rosicchiano altri tre punti e si portano a -21 cominciando a vedere, da lontano, la fine del tunnel. Tra i cannonieri si muovono i primi tre della lista con Lorenzo che arriva a quota 74, Alex a 41 e Stefano a 32. Ed infine una grande notizia: Giancarlo con un sms avvisa (o avverte) tutti del suo prossimo rientro previsto e fissato per giovedì prossimo!!!
A presto!!

Pagelle

Dimos 6 e 1/2: meno incisivo delle partite precedenti, meno presente in zona d'attacco ma con il rientro di Lorenzo c'è più bisogno di copertura che di attaccanti ed il presidente lo sa.
Walter 6 e 1/2: svolge il suo compito con diligenza ed attenzione, si sbilancia raramente in avanti ma si esalta in fase difensiva.
Stefano 10: migliore in campo.
Mimmo 7: bene in difesa, ottimo nelle ripartenze. All'80% suo il gol del pareggio con una discesa perentoria ed un gran passaggio per Lorenzo.
Lorenzo 7 e 1/2: prima parte in sofferenza ma poi prende il volo alla faccia del recente infortunio!! 


Domenico 5: buona partenza, tonico, deciso e concentrato, poi ancora un calo di tensione fatale.
Alessandro 6 e 1/2: prima parte da gladiatore, poi ha capito per primo cosa stava accadendo ma non è riuscito lo stesso a metterci una pezza. 
Paolo 5: ancora lontano dalle straordinarie prestazioni di qualche tempo fa. poca lucidità in attacco e qualche incertezza in porta dove prima era un portone blindato.
Rino 6: nonostante la doppia dose di droga ha tenuto bene il campo allo stesso modo e per lo stesso tempo degli altri regalando qualche spunto da campione per poi finire travolto nel finale.
Alessandro2 5: non si può certo sperare che giochi sempre a livelli stratosferici come la volta scorsa. Oggi è tornato sulla terra con una prestazione senza infamia e senza lode.   
    

7 commenti:

domenico ha detto...

Un vero peccato aver buttato al vento una partita ed un vantaggio di due reti. Colpa nostra ovviamente che non siamo stati in grado di fare il terzo gol della sicurezza e neanche di blindare il risultato. Alla fine ci sta pure un pizzico si sfortuna ma la realtà è che in questo momento non abbiamo neanche uno straccio di attaccante vero e segnare è veramente difficile. L'assenza di Rocco non è di poco conto perchè, pur con tutti i suoi limiti, alla fine, Rocco la palla ce la mette dentro!! D'altra parte non voglio sminuire il valore dei gialli che hanno giocato benissimo credendoci fino alla fine e meritando la vittoria. Vediamo se il rientro di Giancarlo ci porterà almeno un pò della sua proverbiale fortuna.....

roccozoe ha detto...

Veramente avevo pensato a rientrare pure o giovedi........forse x alessandro sarebbe stato troppo,ma in questi e'meglio avere prudenza anche se la caviglia va meglio e' gonfia solo sul malleolo posso camminare bene ma ho paura a forzare quindi se ne parla a novembre visto che giovedi 27 lavoro. .........
Peccato per i due gol di vantaggio si potevano sfruttare meglio. ...Va be' ci rifaremo presto

roccozoe ha detto...

Ah dimenticavo grazie a domenico per gli apprezzamenti.....si ente la mancanza di una punta anche se spuntata e sfortunata e' sempre meglio averla che no...

Alessandro ha detto...

Partita persa in maniera regolare come da copione,anche con il doppio vantaggio sapevo che non vinciavamo,io penso che anche un cieco possa vedere quando siano squilibrate adesso le squadre,a livello tattico non c'e' niente di normale a noi manca la persona fisica davanti e loro sono nell'assetto ideale di una squadra.La cosa che mi fa sorridere che nonostante tutto loro faticano ancora nel batterci,incredibile,e le partite sembrano equilibrate,mentre non tanto tempo fa' con solo qualche modifica,la stessa difesa gialla che ora fanno i fenomeni,prendeva da 10 ai 15 gol di differenza...Un conto e' affrontare chi non gioca mai in attacco e un altro e' affrontare una vera punta,e per dimostrare quello che dico invito Enrico a vedere tra le sue statistiche quante partite abbiamo perso con una vera punta avanti(le ultime 3 bastano per dimostrare questo).Percio in conclusione dico che i gialli sono sempre piu' deboli di noi e che solo uno squilibrio tattico fa si che vincono,e io non mi preoccupo perche'la difesa gialla ha sempre dimostrato la sua scarsezza difensiva e se rientra soltanto una fotocopia di una punta penso che rivinceremo di nuovo.Concludo salutando il rientro di Giancarlo augurandogli un grosso in bocca al lupo,ora inoltre la nostra eta media schizza alle stelle e se prima calavamo a mezz'ora dalla fine ora dopo 15 min siamo gia in apnea,ma questa e' un'altra storia con un'altra polemica,a presto ciao a tutti

RINO ha detto...

Ma portassi sfiga addaver???....Minchia, pali scheggiati, partita tenuta in pugno per 40 minuti con una squadra oggettivamente più debole, ma perfetta nelle chiusure e ripartenze. Triangolazioni, movimenti....poi di botto, preso un goal, il buio. Posizioni saltate, poca incisività in ogni azione. Per me, sconfitta immeritata, però dovevamo crederci un pò di più, tutti; abbiamo mollato inconsciamente, come se ce lo aspettassimo. Alessà, la prossima volta fammelo sapere, che la smetto di correre a vuoto, così almeno mi rimane un pò di fiato per rientrare. Però, senza polemica, se avessimo giocato a casacche invertite, si sarebbero sprecate le polemiche sull'equilibrio delle formazioni. Il problema è che sto sempre dalla parte sbagliata...ripeto: fossi io a portare sfiga? GRANDE ZEMANNNNNN! GRANDE PESCARAAAAAA!

il presidente ha detto...

ormai la vittoria per i gialli è diventata di routine ora mi viene una punta di cattiveria perche mi ricordo quando dicevo che giocare insieme ale e lorenzo era ingiusto i gialli hanno subito per tanto tempo ma ora non dobbiamo ricordare il passato andiamo avanti forti e uniti i miei giocatori dimostrano un agonismo titanico ho visto come abbiamo reagito quando perdevamo due a zero lorenzo un marcatore spietato stefano un maratoneta mimmo fermata obbligatoria walter estro e fantasia si capisce che sono contento saluto il rientro di giancarlo un ciao a tutti e a giovedi

Alessandro ha detto...

L'intervento del presidente come sempre non c'entra nulla sulla questione,e se abbiamo cambiato formazione e' per permettere a lui stesso di poter giocare ancora,se no per poter passare un po' di tempo doveva fare gli straordinari in carcere cosi guadagnava pure piu' soldi.Al prossimo intervento cerca di dire qualcosa di sensato caro presidente,fa come Walter che vince e non parla perche sa gia'.