lunedì 10 ottobre 2011

Vittoria limpida dei gialli seppur in formazione rimaneggiata! Rossi da incubo. Serio infortunio per Rocco.

Giovedì 6 ottobre

Ancora estate su Pescara in questo inizio di autunno. Cielo sereno e temperatura gradevole per i nostri amici.
Le squadre
Gialli: Il dover rinunciare a due elementi come Lorenzo e Walter non è semplice e a sostituirli sono chiamati Salvatore e Alessandro2 con diversi dubbi da parte del presidente che si mostra poco fiducioso della sua squadra composta anche da lui, Stefano e Mimmo.
Rossi: tutti i titolari in campo con Domenico, Alessandro, Paolo, Rino e Rocco con l'intenzione di approfittare delle assenze in campo avversario.

La partita
Si inizia ed i rossi sembrano piuttosto superficiali e poco concentrati, Alex teme che la sua squadra snobbi l'impegno convinta della propria superiorità. Comunque il primo lancio per Rocco di Rino è fuori misura ed il secondo di Alex sempre per Rocco è imprendibile per l'attaccante che oggi calza delle nuove scarpettine di cenerentola numero 47. I gialli provano a servire Stefano che funge da attaccante solitario ma Alex è attento. I rossi sono propositivi con Rino sulla destra che cerca ancora Rocco che stavolta riceve ma scarica sul fondo da buona posizione. Gialli guardinghi e pronti a chiudere tutti i varchi in difesa, Alessandro2 respinge una bomba di Rino e poco dopo è Alex ad impegnarlo con un tiro dalla distanza. Occasionissima per Rocco poco dopo quando Domenico lo serve veloce da fallo laterale sorprendendo tutta la difesa gialla ma Rocco cerca subito il tiro che finisce sul fondo tra le urla di Alex che vorrebbe strozzarlo. Si continua con i gialli che si fanno vedere con Mimmo che spara un missile dalla distanza che Domenico neutralizza con un certo affanno, poi è Rino a cercare il dialogo stretto con Rocco per una conclusione che però finisce respinta da Salvatore. Scorrono i minuti e la partita non cambia registro, rossi che mantengono l'iniziativa mantenendosi costantemente in avanti e gialli che si difendono con ordine e ripartono in veloci contropiedi. Rocco cerca un controllo difficile sull'ennesimo lancio di Alex che lo invita a tenere di più la palla per far salire la squadra ma Rocco va subito al tiro "SEI SORDO?" gli urla il tiranno, ".. non ti avevo capito Alessà!" risponde l'attaccante, "TE L'HO DETTO CHE SEI SORDO!!" conclude Alex. I rossi sfiorano il gol con una caparbia azione di Paolo ma subito dopo sono i gialli a passare con Salvatore che arriva puntuale all'appuntamento in area con il pallone e lo scaglia in rete con un secco diagonale. E' il 34' ed i gialli sono in vantaggio per 1 a 0. Dimos intona una romanza greca mentre Alex comincia ad inacidire. La reazione dei rossi c'è e anche se piuttosto confusa porta a diverse occasioni per il pareggio che i gialli sventano con bravura e con un pizzico di buona sorte come Salvatore che riesce a fermare tra le gambe un rasoterra di Domenico smarcato benissimo da Alex o come Alessandro2 che respinge tra gambe e palo un bolide di Rocco. Nel frattempo i gialli non disdegnano il contropiede e Stefano va vicino al raddoppio con un bel tiro angolato che Paolo respinge. Poi, i rossi conquistano l'ennesimo angolo dalla sinistra con Rino che va alla battuta forte in piena area alla ricerca della deviazione vincente di Rocco trovando invece l'incolpevole ed involontario autogol di Dimos che tra panza-stinco e piede la mette dentro la propria porta. 1 a 1 al 42'. Il pareggio mette benzina nel motore dei rossi che sembrano finalmente aver trovato il passo giusto per scardinare la resistenza gialla. Alex di potenza e prepotenza si infila in area avversaria dopo uno scambio veloce con Rino ma mentre cerca di girarsi viene abbattuto senza pietà da Dimos che da tergo lo scalcia con rumore di ossa. E' un rigore talmente evidente che nemmeno quello di Juliano su Ronaldo è paragonabile a questo.... solo Mimmo prova a scherzare con un "E' una punizione a due in area...." ma il rigore è sacrosanto e Rino va sul dischetto invitato da Alex che ha ancora dolore per la botta rimediata. Rino contro Stefano, breve rincorsa, secco tiro con palla che sibila vicino all'incrocio dei pali e finisce fuori! Risultato invariato. Rossi che non sfruttano una buona occasione per portarsi in vantaggio. Passa un minuto e Salvatore e Rocco hanno un contrasto a centrocampo e l'attaccante rosso ricade male infortunandosi in maniera seria. il gioco si ferma per qualche minuto e poi Rocco va a recuperare in porta per poter continuare a giocare con la caviglia che si gonfia a vista d'occhio.
 Si continua, la squadra rossa si ripropone in avanti ma le posizioni dei giocatori sono sempre più distanti, i gialli cominciano a rendersi conto di poter fare molto di più che difendersi e partono spesso e volentieri in contropiedi veloci con lanci lunghi per Stefano, Alessandro2 e Salvatore che si alternano in avanti e si fanno trovare sempre pronti allo scambio ed alla conclusione. Rocco prova a rientrare in campo ma nella prima palla che gli arriva, perde il contrasto con Stefano che fa partire Alessandro2, palla a Salvatore al limite dell'area rossa, secco tiro e palla in rete con Domenico che lancia maledizioni a tutti i suoi compagni che non sono rientrati a coprire lasciando il solo Paolo in netta inferiorità numerica. 2 a 1 al 50' e doppietta per Salvatore che viene inneggiato come un eroe da Dimos che lo incorona con l'alloro.... Rocco finisce la sua partita in porta per il troppo dolore e perchè impossibilitato a correre. Alex si sposta definitivamente in avanti per cercare di raddrizzare una partita che si sta mettendo male. Ma ormai i rossi sono allo sbando, nessuno ha più la propria posizione, chi è in attacco non ritorna a coprire e chi è in difesa non sale in appoggio. Di contro, i gialli sembrano una macchina perfetta: difesa a cinque sempre pronti al raddoppiare e al triplicare la marcatura, Alessandro2 a centrocampo diventa un mastino che azzanna il portatore di palla avversario, Mimmo e Stefano sempre pronti a piombare su tutte le palle vaganti ed a rilanciare il contropiede che parte innumerevoli volte con tre-quattro giocatori che tagliano come burro la squadra rossa ormai in pieno marasma. Rocco salva sui tiri da lontano di Dimos e di Mimmo ma nulla può al 60' quando Domenico perde palla in maniera ignobile a centrocampo, parte il contropiede dei gialli, palla da Stefano ad Alessandro2 che gode di libertà pressocchè assoluta in area, tocco ravvicinato e palla nel sacco per il 3 a 1. Dimos sale sul cocchio dorato e porta in trionfo Alessandro2 arringando la folla che è in delirio. Un altro tipo di delirio invece, assale Alex che trascrive su un foglio la lista delle cose che gli servono: tavole di legno, chiodi, fune robusta... insomma tutto l'occorrente per una bella forca dove impiccare Domenico ed anche Rocco (meglio abbondare...) Finale di partita con i rossi che sfiorano il gol con Rino che trova una respinta semi-miracolosa di Mimmo, ma soprattutto con i gialli che vanno a nozze nelle verdi praterie avversarie e potrebbero veramente dilagare se non fosse per lo spirito combattivo di Paolo e per i numerosi errori sottoporta e di controllo dei gialli che al 70' arrivano al 4 a 1 ancora con Alessandro2 che libero, come sempre, a sinistra dell'area rossa, ha il tempo di tirare due volte consecutive, la prima con respinta di Rocco e la seconda per il quarto gol dei gialli, secondo gol personale. A questo punto Dimos accende la fiaccola olimpica e corre la maratona per annunciare la gloria perenne ai suoi eroi che hanno vinto e stravinto in una partita che si preannunciava come una sconfitta. Alex indossa un completo nero da lutto, poi si annoda una fascia con il sol levante sulla fronte e come un kamikaze si lancia con rabbia in un'azione suicida in mezzo a cinque avversari superandone quattro come birilli per poi andare alla conclusione penosa di tacco con palla sul fondo. Il triplice fischio finale dopo 80 minuti mette la parola fine all'agonia dei rossi e sancisce la seconda vittoria consecutiva dei gialli.      

Migliore in campo
Alessandro2 viene nominato quale migliore in campo della partita per una prova di assoluta perfezione soprattutto in considerazione del suo solito standard che non è di certo eccelso. In difesa è stato una porta a tenuta stagna, a centrocampo un Mathew redivivo, in attacco un'iradidio. Insomma ha rovesciato tutti i pronostici su di lui e sulla sua squadra ed alla fine dobbiamo per forza incoronarlo (con il casco giallo...) MAGNIFICO!!

Dopopartita
Il presidente Dimos ha un sorriso a quattromila denti e sparge petali di rose nello spogliatoio coprendo i suoi uomini di miele ed ambrosia. Alex si chiude in un mutismo blindato mentre Rino, Domenico e Paolo riconoscono la superiorità degli avversari pur non dimenticando l'infortunio a Rocco che in parte ha condizionato la gara.
Conclusioni
Vittoria strameritata per i gialli che hanno dato una impressione di forza, tonicità, tenuta atletica e carattere da vendere nonchè di un'unione d'intenti che li ha tenuti stretti insieme dall'inizio alla fine. Grandi i due innesti, Salvatore e Alessandro2 che non hanno fatto rimpiangere Walter e Lorenzo e non è cosa da poco.... Rossi bene per una mezzora, poi tutto è saltato. Non si capiva più chi stava giocando e dove stava giocando. Reparti lontani chilometri e collaborazione vicino allo zero. L'infortunio di Rocco è un'attenuante ma non può essere un alibi che scagiona tutti dalle colpe di una partita giocata malissimo. In classifica i gialli risalgono a quota -24 ma soprattutto si fanno un'iniezione di fiducia notevole per il futuro. Tra i cannonieri, tutto resta invariato nelle primissime posizioni con Lorenzo a quota 72, Alex a 40 e Stefano a 30. Da segnalare con un applauso le prime doppiette di Salvatore e di Alessandro2.
Alla prox.


Pagelle

Dimos 8: cresce di partita in partita a livello esponenziale. praticamente perfetto in difesa, si prende sempre più il gusto di appoggiare i suoi in attacco.
Stefano 8: rendimento standard per lui che sembra il coniglio delle duracell che dura di più di tutti.
Mimmo 8: in difesa è come Franz Beckembauer, non sbaglia una mossa e la sua visione di gioco è incredibile.
Salvatore 9: superba prova per duttilità tattica, difensore arcigno e attaccante spietato.
Alessandro2 10: migliore in campo. 

Domenico 3: partita da dimenticare, errori gratuiti, scarsa presenza nel gioco e calo fisico da pensionato.
Alessandro 4: inizio con piglio autoritario ma quando si scazza verrebbe da fucilarlo.
Rino 4: la sua partita non è tutta da buttare ma nel finale è coinvolto nel marasma generale. 
Paolo 4: la crociera ha lasciato il segno anche se è stato l'ultimo ad arrendersi.
Rocco s.v.: non possiamo giudicarlo visto che l'infortunio alla caviglia lo ha tolto dal campo troppo presto.  

7 commenti:

roccozoe ha detto...

purtroppo la distorsione è piuttosto seria perchè come sono caduto ho sentito un crack e infatti ai raggi x sono risultati una serie di microfratture parcellari che coinvolgono il malleolo, il perone e la tibia...
i tempi di recupero sono lunghi e non quantificabili al momento perchè sono in attesa di un consulto ortopedico comunque vi aggiornerò sul blog sperando di poter rientrare a fine mese.....

domenico ha detto...

Caro rocco, ti auguro una prontissima guarigione per rivederti in campo al più presto in questa tua travagliatissima stagione!!! Per quanto riguarda la partita ho poco da dire visto che l'ho giocata veramente in maniera ignobile... forse abbiamo pagato in maniera eccessiva il fatto di giocare praticamente in quattro per gran parte della gara ma sicuramente abbiamo peccato di presunzione pensando di poter vincere facilmente visto l'assenza di Lorenzo....

Enrico ha detto...

Innanzitutto un augurio di pronta guarigione al grandissimo Rocco! Forza che a fine mese ti rivogliamo in campo. Per la partita mi sembra che si sia trattato di una giornata storta. Forza Rossi, abbiamo un margine di vantaggio rassicurante e poi manca davvero poco per riconfermarci CAMPIONI! Ciao a tutti e buona partita dell'Italia stasera.

Il presidente ha detto...

per la partita dico che all'inizio avevo dei dubbi ma che poi i miei giocatori sono stati bravissimi ormai le partite sono belle e giocate fino all'ultimo minuto. il nostro alessandro è stata la grande sorpresa ma che bravo anche salvatore per non parlare di mimmo e stefano grandissimi come sempre. è vero che sto passando un periodo positivo ma è tutto merito dei miei giocatori, sono orgoglioso di avere una squadra cosi. mi piace molto lo spirito di questa squadra e spero che questo ciclo va ancora per molto. ciao a tutti.

PAOLO ha detto...

Debbo fare i complimenti ai gialli che sono in un periodo splendido e poi hanno trovato un assetto super con il presidente che fa sempre acquisti mirati . D'altro canto la perdita di Rocco per noi e' stata devastante , non siamo mai stati in partita , tranne forse nel momento del calcio di rigore che poteva cambiare le sorti della gara .Ci rifaremo alla prossima .

Alessandro ha detto...

Prima di tutto un in bocca al lupo a Rocco per un pronto recupero,la sua assenza si fara' sentire.Poi parlare della partita non c'e' propio nulla da dire sconfitta piu' che meritata ma condizionata in gran parte dall'assenza di Rocco,e inutile girarci attorno in 4 si scoppia anche se i ritmi sono lenti.Leggo il commento di Dimos e' sono contento che lui sia felice ma mi viene da ridere nel leggere che ora le partite sono equilibrate,e non aggiungo altro,gli dico solo che dopo 5 anni si doveva fare qualcosa per stimolare il tutto se no alcuni non venivano piu' a giocare o venivano solo per lamentarsi,ora tutto fila liscio sono contento per loro ed anzi gli auguro pure di vincere il campionato perche mai come quest' anno possono farlo,sia chiaro per i rossi non e' una resa figuriamoci per me,pero.... A domani per continuare a divertirci ops a divertirvi

matrix ha detto...

saluti a tutti da modena e buone partite a tutti,faccio gli auguri a rocco x l'infortunio ed a mio fratello x un buon rientro nel campionato(sandro permettendo),ciao a tutti e sempre forza pescara,anche se non scrivo spesso vi seguo abitualmente.divertitevi uagliu'.