lunedì 16 giugno 2014

Campionato sempre più avvincente! Vincono i rossi ed è di nuovo parità al primo posto!!

Giovedì 12 giugno
h 19.30 porto turistico

Matteo mostra un taglio alla Vidal..
Diciottesima giornata condizionata dal gran caldo e dalle assenze che costringono gli infortunati "leggeri" Paolo, Domenico e Salvatore ed il convalescente Tommaso a scendere ugualmente in campo per garantire il numero necessario per poter giocare. I gialli, primi in classifica e reduci da due vittorie consecutive, schierano una formazione inedita con Dimos, Paolo, Salvatore, Tommaso e Walter. I rossi rispondono con la formazione titolare: Domenico, Alessandro, Rino, Mimmo e Rocco. Sin da subito Domenico e Paolo si limitano a ruolo di estremo difensore ognuno per la propria squadra ad evitare peggioramenti dei rispettivi infortuni.
Mimmo sfoggia una forma invidiabile..









..o una forma rotonda..
La gara mostra, sin dalle prime battute, una superiorità dei rossi che fanno la partita creando numerose buone occasioni e non corrono praticamente rischi dalla coppia Tommaso- Walter che non appaiono in grande giornata. Paolo comincia a fare il suo lavoro respingendo un tiro di Rocco, molto attivo, e poi una mazzata di Mimmo. I gialli si difendono stretti come sempre con Salvatore centrale pronto a chiudere e Dimos a vegliare sulla sinistra. Sulla destra invece, l'assenza di Giancarlo si sente e Rocco gode di libertà insperate riuscendo così ad essere sempre pericoloso sia nelle azioni personali che negli inserimenti per i cross di Rino che comincia a cercarlo con insistenza vedendo la buona verve dell'attaccante. Paolo continua a chiudere egregiamente la propria porta ancora su Rocco e poi su Alex ed ancora su Rino anche se il vantaggio rosso è ormai nell'aria ed arriva al 14' quando proprio Rocco trova un diagonale vincente su servizio di Mimmo. 1 a 0 per i rossi. Finalmente arriva la prima vera occasione per i gialli che con Walter arrivano al tiro improvviso dal limite dell'area e Domenico si fa trovare pronto alla respinta ad evitare il pareggio. Anche Salvatore si fa vedere in avanti ma il suo servizio per Tommaso non viene sfruttato dall'attaccante che sciupa con un tiro sul fondo. I rossi continuano a fare la partita con Alex che si sposta gradualmente sempre più avanti giocando con molta tranquillità, quasi con noncuranza e senza incazzarsi neanche una volta con Rocco e Mimmo che, liberi dall'assillo del dittatore, si rendono artefici di numerose azioni pericolose. Il caldo la fa da padrone e le due squadre sono già abbastanza provate quando Mimmo va al raddoppio su servizio di Alex battendo un incolpevole Paolo. 2 a 0 al 35'. I gialli provano a riversarsi immediatamente in avanti per recuperare ma lo fanno in massa ed in maniera avventata, Rino intercetta un passaggio di Tommaso a Walter e rilancia prontamente per Mimmo che in solitaria fa due passi e, vedendo Paolo molto fuori dalla propria porta, lo beffa dalla distanza per il 3 a 0. Siamo al 38' ed i rossi prendono il largo. Largo che diventa larghissimo quando al 44' Rocco inventa un tiro da posizione defilata che porta a 4 le reti per i rossi. Gialli in netta difficoltà fisica con alcuni elementi fuori forma come Tommaso che sbaglia il tiro dopo una bella azione con Dimos sulla sinistra. Domenico mette una pezza sul forte diagonale di Salvatore mentre dall'altra parte Alex sfiora la traversa con una delle sue bordate dal limite e Paolo respinge una sassata di Rino. Giocano con tranquillità i rossi con il risultato che sembra ben in cassaforte ma i gialli hanno mille vite e lo hanno dimostrato già in altre occasioni, Domenico si sgola in porta cercando di tenere alta la tensione ma sono i gialli a trovare finalmente la via del gol con Salvatore che entra in area liberato da un tocco di Walter e batte Domenico in uscita. 4 a 1 al 52'. Si rianimano i gialli spronati da Paolo che urla frasi convincenti del tipo "non ce la fanno più" oppure "andiamo a pareggiare" a cui nessuno crede ma che portano i gialli ad una reazione. Lo stesso Paolo si rende protagonista di un vero e proprio miracolo su Mimmo andando a deviare in angolo un tapin facile facile a porta vuota su assist di un Rocco drogato che sulla sinistra fa quello che vuole. E al 60' ecco che la partita può dichiararsi riaperta quando Tommaso e Walter duettano brillantemente ed è quest'ultimo che trova il gol del 4 a 2 e della speranza. I gialli adesso cominciano a crederci e Dimos va al tiro in corsa che Domenico respinge al mittente. Rossi in leggero affanno ma c'è Rocco che si scatena in questa sua giornata di grazia e va a scagliare in rete una bomba in diagonale per il 5 a 2 al 62' e poi è ancora Paolo ad evitare il colpo di grazia di Mimmo andando a respingere con un altro miracolo a fotocopia del precedente. I gialli ci tentano con Tommaso che si muove meglio dei minuti iniziali ma il suo fendente è alto e lui si autoaccusa con parole forti confermate in blocco da Salvatore... Le squadre sono stanche, si gioca con continui capovolgimenti di fronte a schieramenti aperti e Rocco va a chiudere la partita segnando due gol in tre minuti: al 70' su azione con Alex e gran piattone da posizione defilata e al 73' con un tocco pregevole dopo uno scambio con Mimmo. 6 a 2 e 7 a 2!!! Cinquina secca per Rocco che è veramente straripante. La gara è ormai virtualmente chiusa e i rossi si concedono il lusso di fare un pò quello che cazzo gli pare tralasciando il fatto che i gialli invece sono ancora in partita e Walter al 75' di testa è lesto e bravissimo a "spizzare" un lancio di Salvatore di quel tanto che basta a deviarlo secco sotto l'incrocio dei pali tra Rino e Domenico. 7 a 3. I rossi ne prendono atto ma sono ancora i gialli a chiudere in bellezza la loro gara accorciando ancora con Tommaso che trova un bel sinistro in area con la palla che s'infila nell'angolino passando tra numerose gambe e portando il 7 a 4 al 78' con il quale si chiude la partita.      


Migliore in campo è ancora una volta Rocco alla sua terza affermazione stagionale grazie ad una prova completa sotto tutti i punti di vista con una cinquina d'altri tempi, con tanta corsa in attacco e recuperi in difesa. Assolutamente la sua miglior prestazione stagionale.

Gara vinta dai rossi con merito grazie ad una partita condotta sempre con attenzione, tranne nei minuti finali,  con estrema tranquillità, senza isterismi e sfruttando a dovere le occasioni create. Gialli penalizzati dalle assenze e anche da una precaria forma atletica di diversi elementi che non hanno reso secondo il loro abituale standard. Classifica che vede le squadre tornare in parità a 26 punti in un rincorrersi entusiasmante che ci sta facendo vivere una stagione veramente interessante. Tra i cannonieri ecco che Rocco, con la sua cinquina, azzera la distanza che lo separava da Lorenzo e lo raggiunge a quota 24 al primo posto e si candida fortemente a succedergli nel titolo di capocannoniere. Sale anche Mimmo che arriva a 17 reti mentre Walter si piazza al terzo posto con 16.

PAGELLE
Domenico 7: attento e concentrato per tutta la partita, chiude la porta rossa con autorità dando sicurezza alla sua squadra
Rino 7: entra sin dalle prime battute nel vivo della partita con scatti, cross, tiri ma non dimentica mai la fase difensiva.
Alessandro 6.5: quasi una pausa di riposo per lui che gioca con grande scioltezza e tranquillità senza stressare nessuno
Mimmo 8: il voto sarebbe anche più alto se non si fosse divorato due gol già fatti ma per il resto la sua partita è esemplare.
Rocco 10: migliore in campo.

Dimos 6: nel caldo africano soffre come gli altri dando comunque il suo apporto alla squadra.
Paolo 7.5: salva il salvabile ed anche di più evitando una possibile goleada dei rossi.
Salvatore 6.5: tiene la difesa e appoggia in attacco fino a che può, poi cede al caldo.
Tommaso 5: convalescente, si vede poco e male nella prima parte, poi risale lentamente a livelli accettabili.
Walter 6.5: un'ora giocata a ritmi decisamente bassi per poi dare una sterzata decisiva nella parte finale.
alla prox       

3 commenti:

domenico ha detto...

partita condizionata dal caldo, si sudava anche restando fermi, ma che noi abbiamo interpretato meglio sfruttando un grande Rocco che, godendo di libertà assoluta, anche dalle urla di Alex, si è mostrato incontenibile e devastante. benissimo anche Mimmo che si è divorato due gol ma che ha giocato veramente bene per tutta la partita con quella maglia dell'inter anni '90 che lo fasciava come una seconda pelle.. bene e disciplinato Rino che si rende sempre conto di quando la squadra esagera in avanti e viene a coprire dietro e finalmente un Alex quasi "menefreghista" che inizia con attenzione ed ordine per poi dedicarsi a fare quello che gli pare senza però scassare nessuno con le sue manie. Probabilmente sentiva che la partita andava in una direzione favorevole.. Rocco non ti illudere... tornerà presto.

roccozoe ha detto...

Lo so e non mi illudo......ma giovedì ho giocato a sinistra dove mi trovo a mio agio e si è visto. Abbiamo tutti sofferto il gran caldo ma è stata una bella partita e mi sono divertito cosa che non succedeva da tanto tempo.....anzi avevo pensato pure di non venire più o prendermi un po' di tempo (anno sabbatico) ....invece sono state le parole di Lorenzo su whatsapp a darmi la carica e continuare con rinnovato spirito e immune da condizionamenti.....alla prossima

Paolo ha detto...

Grande prestazione di Rocco senza dubbio , ma li non vi era nessuno a marcarlo sulla fascia e lui viaggiava sulle praterie libere. A parte questo i rossi erano nettamente superiori in tutto , abbiamo fatto ciò che si poteva , oltre al gran caldo non eravamo , specie all'inizio pungenti , e gli acciacchi ci hanno notevolmente penalizzato. Tommaso ha fatto quel che poteva ma era quasi febbricitante e si è' dovuto fermare più volte per cercare di spezzare il fiato. Mi spiace che il mio problema al ginocchio persista e non riesco a dare alla squadra l'apporto al 100% , ho fatto il possibile per fermare i tiri dei rossi che veramente ad un certo punto ho pensato ci facessero una goleada . Comunque questo campionato come dice Domenico e' molto equilibrato e almeno ci si diverte molto di più . Alla prossima e non so se io sarò presente. In ogni caso forza azzurri. Nota bene: Matteo oltre al capello alla Vidal porta una stupenda maglia gialla .......sarà un presagio che possa diventare un giallo in futuro?