lunedì 8 dicembre 2014

CAMPIONATO CHE NON FINISCE MAI DI STUPIRE!! Partita interrotta due volte da un blackout e sospesa a 7' dal termine.

Giovedì 4 dicembre
h 19.30 prati37

La trentanovesima giornata resterà nella storia perché è la prima partita sospesa per cause esterne a pochi minuti dal termine e che verrà completata la settimana prossima (come da regolamento) quando verranno giocati i restanti 7 minuti per poi passare a giocare la quarantesima giornata.
La partita è stata combattuta a lungo e senza esclusione di colpi da parte delle due squadre composte da tutti i "titolari" escluso il presidente Dimos validamente sostituito da Tommaso. I gialli devono tentare il tutto per tutto per vincere e sperare ancora di riaprire il discorso scudetto, i rossi vogliono la vittoria per chiudere definitivamente il discorso.
L'inizio della gara è stato meglio interpretato dai gialli che si sono resi pericolosi in almeno tre occasioni con belle azioni in velocità sull'asse Walter-Tommaso-Giancarlo che hanno messo a dura prova la retroguardia rossa che peccava di qualche errore di posizione. I lanci lunghi di Alex per Rocco non trovavano l'attaccante rosso in grande vena con errori di controllo e qualche svarione di troppo anche se poi era proprio Rocco a cercare il gol con una bella staffilata dalla sinistra respinta da Paolo. I rossi poi si facevano vedere con alcune conclusioni di Mimmo e soprattutto con un palo colpito di tacco da Rocco in mischia in piena area. Dall'altra parte era Walter a sfuggire al controllo di Alex ed a presentarsi a tu per tu con Domenico che ne respingeva il tiro evitando il gol e poi era Tommaso a concludere con una grande sventola ma fuori di un pelo. Al 16' luci spente all'improvviso e partita sospesa per circa 12 minuti prima che le luci riprendessero a funzionare tra le maledizioni di tutti. Si ripartiva con rinnovato vigore ed ecco che la gara si sbloccava grazie a Rocco lesto ad approfittare di un errore di Salvatore per scagliare la palla in rete per l'1 a 0 per i rossi che avrebbe potuto significare scudetto!!!
 La gara si fa vibrante, Rino sfiora il raddoppio dopo uno scambio con Mimmo e poi sono i gialli a farsi pericolosi con Giancarlo ma l'occasione del pareggio è sui piedi di Paolo che, smarcato da un assist di Walter, preferisce passare palla forse non rendendosi conto di aver potuto tirare liberamente in porta e l'azione sfuma. Al pareggio però ci pensa Tommaso che arriva al tiro in azione confusa, Mimmo cincischia un pò con la palla, sembra controllarla ma la sfera gli passa tra le gambe e finisce in rete in maniera grottesca per l'1 a 1 al 44'. Ai gialli il pareggio serve poco e allora provano a vincere con grande orgoglio e coraggio mentre i rossi cambiano tattica e piazzano Alex in avanti. Tommaso sfiora il sorpasso con un bolide che Mimmo respinge con bravura e poi sul cross di Rino dalla destra Alex di testa manda la palla appena sopra il palo maledicendosi per l'occasione sprecata. La partita è combattutissima, Domenico evita alcune situazioni pericolose giocando da centrale difensivo ora su Walter ora su Tommaso e poi ecco che Rino fa partire un cross vellutato con il contagiri che Alex di testa trasforma in un gran gol!!! 2 a 1 al 53' e applausi per i due rossi. Cresce la squadra rossa, Alex tiene palla facendo salire la squadra, Domenico chiude bene in difesa riducendo a pochi tiri da lontano le occasioni dei gialli che al 61' capitolano ancora: palla di Mimmo a centro area dove Rocco si coordina e di piatto mette in rete il 3 a 1 che lancia i rossi verso l'ottavo scudetto. La gara sembra saldamente in mano ai rossi che subito dopo con Alex si divorano l'occasione di chiudere la partita in maniera definitiva. Dal gol mangiato a quello subìto ci passa poco ed ecco che Mimmo commette un fallo al limite dell'area. Batte Salvatore per Tommaso, difesa rossa ferma a guardare e gran tiro di Tommaso che Rino non vede partire ma vede arrivare nella porta. 3 a 2 al 65'. Si rianimano i gialli, Paolo spinge sulla sinistra ma il suo assist è respinto da Rocco mentre un tiro di Giancarlo finisce a lato così come uno di Salvatore. Finale incandescente, si decide di giocare almeno 12 minuti di recupero per l'interruzione iniziale, i gialli sono convinti di arrivare al pareggio ma i rossi sono altrettanto convinti di resistere e di punirli in contropiede. Ma a decidere tutto è ancora la luce elettrica che salta ancora al 5' di recupero e manda in bestia tutti. Stavolta non si può aspettare che i riflettori si riaccendino perchè ci sono anche i giocatori del turno successivo. Tutti negli spogliatoi quindi a fare le proposte più diverse per concludere la partita.

Il precedente più simile a questo è datato 11 ottobre 2007 quando, al dribbling, la luce andò via all'11' sulle squadre sull'1 a 0 per i rossi (gol di Enrico che era tornato con una voglia pazzesca di giocare...). La partita fu annullata perchè giocata solo per pochi minuti. In un'altra occasione la partita venne chiusa una decina di minuti prima della fine per un acquazzone torrenziale ma il risultato era già a netto vantaggio dei rossi e venne convalidato tale risultato. Infine, il 24 aprile di quest'anno c'è stata la sospensione a 15' dal termine della partita per l'infortunio di Lorenzo sul 6 a 2 per i gialli a cui poi venne riconosciuta la vittoria.

Migliore in campo della partita viene nominato Alessandro che ha mostrato un grande stato di forma oltre alla sua consueta grinta. Concentratissimo sull'obiettivo (andate a leggere il suo stato su whattsapp..) ha guidato la squadra ad una grossa prestazione concedendosi anche diversi minuti in attacco dove la sua qualità e la sua forza hanno avuto un peso importante.

Come tutti sappiamo, i 7' minuti che dovevano essere recuperati sono stati annullati di comune accordo dalle due squadre dopo la quarantesima giornata che ha reso inutile il recupero stesso. La partita è stata bella, combattuta a lungo con i rossi che hanno mostrato un ottimo stato di forma e un piglio deciso per raggiungere la vittoria finale contro una squadra gialla mai doma che ha combattuto con tutte le sue forze per ritardare il più possibile il verdetto finale. Classifica che a questo punto parla di rossi CAMPIONI per l'ottava volta con 62 punti ed irrangiungibili dagli avversari fermi a 50. Tra i marcatori, Rocco rafforza la sua leadership con la doppietta che gli permette di arrivare a quota 46, da segnalare Tommaso che arriva a quota 15 in 21 partite giocate.
PAGELLE
Alessandro 10: migliore in campo.
Domenico 8: grande partita giocata con grinta e decisione. Quando gioca da centrale non fa rimpiangere Alessandro.
Rino 7.5: il cross per la testa di Alex del 2 a 1 merita da solo il prezzo del biglietto.
Mimmo 6.5: prestazione più che accettabile anche se denota un calo di forma in questo termine di stagione.
Rocco 7.5: doppietta importante, buona prestazione in generale anche nei recuperi difensivi dove è diventato molto disciplinato.

Paolo 7: gioca come sempre con grande agonismo e orgoglio cercando in tutti i modi di tenere la squadra sul pezzo.
Salvatore 6.5: meno brillante di altre partite ma sempre importante a sostegno della difesa e dell'attacco.
Giancarlo 6.5: si fa vedere spesso e volentieri in avanti creando qualche serio pericolo.
Tommaso 7.5: il migliore dei suoi, doppietta importante, prestazione di alto livello.
Walter 6.5: stavolta ha le polveri bagnate ma gioca più al servizio della squadra.

1 commento:

domenico ha detto...

Questo è un campionato infinito che è secondo solo al famoso recupero dei rossi nel 2008 con partita decisiva all'ultima giornata.. Stavolta sembrava proprio che avessimo chiuso il discorso ma i gialli stavano spingendo forte e quei sette minuti sarebbero stati veramente una battaglia perchè mi sento di assicurare che neanche noi avremmo mollato di un centimetro. Il blackout ha deciso che non era ancora il momento di chiudere il campionato e tutto viene rimandato a giovedì prossimo. Bene lo stesso, faremo un'altra esperienza, giocando alla morte per sette minuti che ci sembreranno o lunghissimi o cortissimi...