domenica 8 marzo 2015

ARRIVA LA PRIMA VITTORIA DEI GIALLI!!! ASSENZE FATALI PER I ROSSI.

Giovedì 5 marzo
h 19.30 porto turistico

Settima giornata di campionato che si presenta con i rossi privi di due elementi di spicco come Alex e Mimmo, assenze pesanti di cui i gialli vogliono approfittare in tutti i modi per raggiungere la loro prima vittoria stagionale. Squadra titolare per i gialli con Dimos, Paolo, Salvatore, Giancarlo e Rocco mentre per i rossi ecco in campo Domenico, Rino, Walter, Tommaso e, udite, udite: il mago Mathew di ritorno da Verona e assente dal campo dal lontano 20 febbraio 2014!!

La partita

Inizio dei rossi a spron battuto con grande possesso palla, passaggi e fraseggi tali da sembrare il Barcellona di Pep Guardiola e con i gialli costretti a rintanarsi nella loro area e a tentare come unica via d'uscita il lancio lungo per Rocco che in questi primi minuti si dimostra più che generoso rincorrendo tutti i palloni anche quelli più assurdi. I rossi controllano il gioco ed il campo schiacciando gli avversari e impedendo loro persino di accennare un tiro in porta. Qualche tiro invece arriva dalle parti di Paolo che però si dimostra attento e concentrato senza mai correre peraltro grossi rischi.  I rossi fanno girare palla continuando nei fraseggi e negli scambi e giungono alla conclusione pericolosa di Walter che impegna duramente Paolo in una respinta decisiva ma la prima vera grande palla gol è per i gialli con Rocco che s'invola in contropiede controllando bene un pallone rilanciato dalla difesa, si presenta a tu per tu con Rino ma il suo secco tiro finisce contro il palo che salva così i rossi dalla capitolazione. 
Nonostante il pericolo corso, i rossi non si fanno impressionare e continuano la loro partita fatta di collettivo e di un tiki-taka a volte persino eccessivo. La difesa gialla si dimostra ben messa in campo, per nulla intimorita dal possesso palla degli avversari e rintuzza ogni tentativo dei rossi senza troppi affanni. Al 33' i gialli, con un'azione in contropiede da manuale, tagliano la retroguardia rossa come il burro e Rocco si ritrova liberissimo a centro area per colpire di piatto un assist di Salvatore e mettere in rete l'1 a 0. 
Si riprende ed i rossi provano l'immediata replica con una bomba di Tommaso che sibila di poco sulla traversa e poi è Walter a provare di sinistro ma trovando la ferrea opposizione di Dimos. I rossi cercano di trovare lo spiraglio giusto per arrivare al pareggio ma i gialli sono schierati a muro di cemento armato e non lasciano passare nulla. Ci provano anche Domenico, tiro respinto da Salvatore, e Rino con palla che sfiora l'incrocio ma non c'è nulla da fare e, anzi, sono i gialli a rendersi pericolosi con le loro ripartenze rapide portando al tiro Paolo, conclusione debole dopo una bella azione personale, e Giancarlo il cui sinistro è di poco alto sopra la traversa. I rossi collezionano tiri da lontano con Tommaso, Rino e Mathew il cui destro esplosivo ha molta potenza ma poca precisione. Al 55' Dimos scende sulla fascia sinistra, il suo diagonale è potente ma sarebbe destinato largamente sul fondo se non colpisse in pieno Tommaso, il rimbalzo favorisce in maniera incredibile Rocco che si vede arrivare sui piedi la palla e con un gran piattone la mette tra il palo e Rino per il 2 a 0!!! Momento critico per i rossi che sbandano in maniera decisiva. I gialli conquistano due angoli consecutivi, sul secondo dei quali la battuta di Paolo rasoterra trova il perfetto inserimento di Salvatore che incrocia il tiro mettendo in rete il 3 a 0 al 59'. Il risultato comincia ad assumere contorni piuttosto preoccupanti per i rossi che nonostante un forcing continuo non riescono proprio a trovare la via della rete. Al 62' i gialli mettono una pietra tombale sulla partita conquistando un altro angolo e stavolta tocca a Rocco intervenire in anticipo su tutti mettendo la propria firma sul 4 a 0 e sulla propria tripletta. La gara scivola via con i gialli che, ormai sicuri e pienamente consapevoli del vantaggio, giocano attenti e stretti nella loro metà campo impedendo agli avversari di creare grosse occasioni da rete. Tanto più che al 72' su una palla alta vagante al limite dell'area rossa, si avventa Giancarlo che tra piede e testa in maniera a dir poco fortunosa trova il passaggio casuale ma vincente per Rocco che non perdona e cala il poker mettendo in rete il 5 a 0. 
Scorrono gli ultimi minuti e per i rossi arriva almeno il gol che salva la bandiera con Rino che da distanza ravvicinata è lesto a girare in rete un assist di Walter che significa 5 a 1 all'80'. Due minuti e il triplice fischio chiude le ostilità.    


Migliore in campo viene eletto Rocco grazie ad una prova convincente e gagliarda in una gara che lo ha visto spesso mantenere da solo l'intero reparto offensivo della sua squadra, lottando su ogni pallone e sfoderando alla fine un gran bel poker di reti che lo hanno portato in cima alla classifica cannonieri attuale.


Vittoria meritata dai gialli che sono apparsi più compatti e attenti nelle varie fasi e che hanno saputo approfittare delle assenze importanti tra i rossi. Grande difesa impenetrabile come ai bei tempi e contropiede micidiale non solo con un grande Rocco ma con tutta la squadra capace di approfittare di ogni situazione favorevole. Un pizzico di fortuna poi, non guasta mai, e stavolta anche la dea bendata è stata dalla loro parte.
I rossi non hanno giocato male, anzi, probabilmente hanno avuto il maggior possesso palla della loro storia con una serie infinita di fraseggi e passaggi a volta anche di gran pregio e qualità ma poi le loro conclusioni non hanno avuto la stessa precisione e tutto il lavoro preparatorio al tiro è stato reso vano. La loro formazione a trazione anteriore, per le caratteristiche dei giocatori presenti, ha concesso diversi spazi al contropiede avversario ma la sconfitta ha sicuramente delle attenuanti nelle assenze contemporanee di due "colossi" come Alex e Mimmo.
In classifica, quindi, i gialli raccolgono i tre punti e si portano a quota 4 sfatando il tabù di questa stagione che ancora li vedeva a zero vittorie. Nella classifica marcatori, Rocco compie un doppio sorpasso lasciando la terza posizione e piazzandosi in testa con 13 reti lasciando alle sue spalle Alex a quota 12 e Mimmo a 11.
PAGELLE
Dimos 7: buona la gara del presidente che ritrova l'orgoglio di un tempo e si esalta come sempre nello stretto della sua difesa.
Paolo 7.5: attento e preciso negli interventi difensivi, si fa vedere spesso anche in appoggio all'attacco con ottimi risultati.
Salvatore 7.5: prova di grande orgoglio e concentrazione per lui che si prende anche il gusto di un gran gol.
Giancarlo 7: anche lui si esalta nello stretto della sua difesa facendo una prestazione di buon livello.
Rocco 10: migliore in campo.

Domenico 6: cerca di mantenere gli equilibri in una squadra tendenzialmente offensiva ma ci riesce solo in parte.
Rino 6.5: stesso discorso che per Domenico anche se in compenso si diverte un casino a far girare palla e a tentare giocate su giocate.
Tommaso 6.5: gioca una buona partita giostrando un pò ovunque e cercando la via della rete ma la mira oggi non c'è.
Walter 6.5: si propone di continuo e cerca sempre il dialogo di prima ma anche per lui la mira stavolta fa cilecca.
Mathew 6.5: ci si aspettava un mago molto più dimesso dal punto di vista atletico e invece ha mostrato una buona forma ma soprattutto una incredibile maturità tattica che avrebbe fatto ammutolire Alex. 

Alla prossima.

4 commenti:

domenico ha detto...

Partita piuttosto strana ma abbastanza prevedibile.. il nostro schieramento, privo di Alex e Mimmo, era votato all'attacco in maniera piuttosto squilibrata e così è stato anche se il nostro gioco non mi è dispiaciuto affatto con una serie incredibile di passaggi e dialoghi tra tutti noi (ma soprattutto tra Rino, Walter e Tommaso) come mai ci era accaduto... certo, poi bisogna concretizzare tutto il lavoro svolto ma è lì che ci siamo persi. Merito dei gialli che si sono chiusi alla perfezione non lasciando nemmeno uno spiraglio libero e sono stati poi prontissimi a sfruttare quasi tutte le occasioni che si sono presentate loro. Qualche nostra disattenzione difensiva ha fatto il resto.. penso ai due gol presi su calci d'angolo dove siamo stati puntualmente anticipati nella nostra area a difesa schierata... Alex sarebbe inorridito. Comunque, a parte tutte le attenuanti del caso, dobbiamo dire che i gialli hanno meritato la vittoria per la loro migliore organizzazione sul campo e per essere stati bravi a finalizzare le loro azioni da gol con un Rocco in stato di grazia. Un saluto particolare al mago Mathew la cui presenza ci fa sempre piacere e che mi ha sorpreso in positivo per forma fisica e per maturità tattica con diversi ripiegamenti difensivi degni di elogio.

rocco sebastiani ha detto...

Grande partita da parte Mia e da parte di tutta la squadra..... Inizio ad entrare nei meccanismi e sono un po' più in forma.... Buona l'intesa con tutti speriamo di invertire la rotta.....

rino ha detto...

Vittoria gialla che ci sta tutta, anche se eccessiva nelle proporzioni. Eravamo una formazione sbilanciata in avanti e lo sapevamo, ma dopotutto abbiamo preso dei goal decisivi su calcio d'angolo, quindi sbagliando noi. L'assenza di Ale e Mimmo ci ha tolto sostanza, ma la prestazione è stata buona; qualche millimetro da una parte o dall'altra avrebbe fatto la differenza. Bravi i gialli a giocare una partita tosta, comunque e merito a loro. Giovedi salto per lavoro, mi raccomando...e mi preparo per Carpi, maledicendo il pareggio degli amici vicentini al 90'.

PAOLO ha detto...

Bellissima prestazione dei gialli , finalmente tonici e decisi su ogni palla ,certo la mancanza di due elementi chiave per i rossi non e' da poco .
Comunque noi abbiamo corso molto di piu' ed eravamo sempre primi a chiudere in difesa, grandissima la prestazione collettiva , abbiamo giocato una partita da squadra vera e compatta , ora ci aspetta un'altro giovedi dove dobbimao di nuovo vincere per ridurre la distanza che ci separa dai rossi. Per il Pescara che dire , sono uscito con l'amaro in bocca , la vittoria ci stava tutta , ma nel calcio a volte non e' cosi . Certo e' che la prova dei ragazzi , specie nel secondo tempo, e' stata veramente bella e grintosa , se giochiamo cosi a Carpi si puo' pensare ad un colpaccio. A giovedi prossimo.