venerdì 3 aprile 2015

TERZO PAREGGIO STAGIONALE. RETI BIANCHE AL PORTO TURISTICO!!

Mercoledì 1 aprile
h 19.30 porto turistico

Sembra un pesce d'aprile ma non lo è. Lo 0 a 0 finale è quasi un risultato storico visto che ha due soli precedenti nella storia del giovedì ed entrambi nella stagione passata: il 16 aprile ed il 30 ottobre 2014. Si ritorna al porto turistico per giocare "l'anticipo" del campionato visto la contemporanea assenza di diversi elementi per le altre date. I gialli si schierano con Dimos, Paolo, Giancarlo, Salvatore e Emanuele T che sostituisce Rocco assente per lavoro. I rossi puntano su Domenico, Rino, Mimmo, Walter e Tommaso che ad inizio partita avvisa tutti della sua probabile assenza nei prossimi incontri a causa della convocazione ricevuta per il campionato UISP.

Ma veniamo alla partita. I gialli partono forte, con il piglio di chi vuole vincere per accorciare la classifica, i rossi sembrano ancora nello spogliatoio, Emanuele fa tutto bene, controlla, si gira, entra in area ma poi calcia in maniera ignobile e la palla è sul fondo. Tempo un minuto e Salvatore mette una deliziosa palla sui piedi di Giancarlo che cerca il filtrante per Emanuele che non arriva per il classico pelo. I rossi cercano il lancio lungo per Walter ma la squadra è ferma ed i gialli creano ancora un pericolo con Emanuele-Giancarlo ma anche stavolta la loro imprecisione li punisce dando tempo a Domenico di intervenire a spazzare la propria area. Il primo tentativo di risposta dei rossi è targato Rino con un gran diagonale dalla distanza che Dimos respinge. 
I gialli mantengono il controllo del gioco cercando ripetutamente Emanuele che sembra in buona vena ma che spesso nel momento conclusivo pecca di imprecisione. Intanto Rino accusa una tachicardia eccessiva che lo costringe in porta e che fa preoccupare un pò tutti..  I gialli conquistano una punizione dal limite su presunto fallo di Mimmo ai danni di Emanuele.. sulla palla va lo stesso Emanuele che scarica un gran destro che Rino fa passare ed entrare in rete spostandosi visto che la punizione era di seconda. Qualche protesta da parte dei gialli che vorrebbero il gol ma la polemica si chiude abbastanza velocemente per lasciare di nuovo posto al gioco. Tommaso si intestardisce nel dribbling sulla sinistra perdendo miseramente palla a favore di Giancarlo che vola sulla fascia e va a concludere con una staffilata che Rino devia provvidenzialmente in angolo. Dall'angolo, batte Paolo per la testa di Dimos che mette a lato. Il lancio di Mimmo è una pennellata che Walter di testa manda sul palo facendo gelare il sangue a tutti i gialli, mentre Rino in porta fa due turni consecutivi ma poi deve decidere di andarsi ad allungare in panchina per cercare di far migliorare la situazione. Il presidente Dimos gli è subito vicino e con grandissimo fairplay i gialli decidono di giocare in quattro anche loro con proprio il presidente che resta fuori. La partita quattro contro quattro è di uno squallore totale, i gialli cercano di entrare in porta con la palla ed i rossi cercano il gol da lontano cercando di sorprendere un Emanuele che staziona ben al di fuori della propria area. Insomma nulla da segnalare. Il rientro di Rino e di Dimos riporta le squadre in condizioni normali e bisogna dire che la tachicardia ha fatto bene a Rino perchè nel giro di due minuti manda prima un pallone incredibile in area a Domenico che spara su Emanuele uscito alla disperata e poi pesca altrettanto bene Walter che spedisce sul fondo di pochissimo. I gialli però, riprendono a macinare gioco, Tommaso è attento sulla staffilata di Salvatore e poi è un grande Mimmo che chiude il varco a Emanuele. I gialli collezionano angoli su angoli da cui però scaturisce poco.. parte un contropiede Domenico-Walter ed è il primo che va alla mazzata centrale che Giancarlo respinge con qualche difficoltà. I minuti scorrono veloci, i gialli continuano ad avere un certo predominio ma la loro difficoltà negli ultimi due metri è palese, manca un Rocco che metta in rete le occasioni create!! Walter esce bene sul lanciatissimo Paolo e poi va a chiudere sul tiro di Salvatore. Nel frattempo Mimmo si fa venti metri palla al piede in contropiede e poi con una mazzata pazzesca coglie in pieno il palo spostando la porta di mezzo metro all'indietro!!! Passato il pericolo, i gialli riprendono a manovrare bene con molti passaggi e cercano in tutti i modi di superare la difesa rossa e si registrano i tentativi di Dimos, di Salvatore e di Emanuele che in alcune occasioni si strapperebbe i capelli se li avesse... un suo tiro dal limite è respinto da Domenico e poi tocca ancora ad un attivissimo Giancarlo arrivare al tiro che però finisce sul fondo anche se di poco. Si avvicina la fine della partita, Tommaso cerca di piazzare un sinistro dei suoi ma la mira non è delle migliori e poi è ancora Mimmo che spara dalla distanza con poca precisione. I gialli battono altri due angoli consecutivi con i rossi che blindano la porta e poi sono i rossi a chiudere in avanti conquistando un angolo da cui non scaturisce nulla. Fine della partita e tutti a casa.

Migliore in campo della gara viene nominato Emanuele grazie ad una ottima prestazione a cui è mancato solo il sigillo del gol. La sua ottima tenuta atletica lo ha reso quasi imprendibile per i rossi che hanno sofferto molto nel controllarlo e gli hanno dovuto concedere diverse occasioni. Peccato che nell'ultimo metro la sua imprecisione si sia manifestata in maniera evidente ma questo non ci fa dimenticare la sua ottima prova complessiva anche al servizio della squadra.

Pareggio giusto anche questo, i gialli possono recriminare sulle tante occasioni create, probabilmente la partita in cui ne hanno creato di più, ma nella maggioranza delle volte non sono stati i rossi a fare i miracoli in porta ma loro stessi a sbagliare e pertanto possono solo mangiarsi le mani e rimpiangere l'assenza di Rocco. I rossi hanno mostrato qualche problema, Rino in primis, ma hanno al loro attivo due pali colpiti cha avrebbero potuto cambiare l'esito della gara. Classifica generale che non si modifica con le squadre che mantengono la stessa distanza e classifica cannonieri che rimane ovviamente invariata.

PAGELLE
Dimos 7.5: bella partita del presidente, sempre attento in difesa e prontissimo a farsi trovare libero nelle percussioni in attacco.
Paolo 8: insegue la vittoria fino all'ultimo secondo giocando una gran partita.
Giancarlo 7.5: anche per lui il giudizio è ottimo, si fa sempre vedere sulla fascia rendendosi artefice di numerose azioni.
Salvatore 7: dà il suo solito apporto fondamentale in fase di regista difensivo e si fa vedere in avanti con continuità.
Emanuele 10: migliore in campo.

Domenico 6.5: gioca tutta la gara mantenendo un rendimento costante dal primo all'ultimo minuto cercando di mantenere la squadra in equilibrio.
Mimmo 8: meno efficace della settimana scorsa ma riesce alla fine a tenere a freno lo scatenato Emanuele e a farsi pericoloso in avanti.
Rino 6.5: il suo problema lo ferma per un pò, poi però riprende a giocare con grande verve.
Walter 6.5: ha il merito di cercare in tutti i modi di liberarsi al gol anche se spesso è solo contro tre avversari. Il suo colpo di testa che finisce sul palo è un colpo di classe.
Tommaso 6.5:  ha voglia di strafare e perde qualche pallone di troppo ma ci mette il cuore cercando di arrivare in zona tiro dove però risulta impreciso.
   

1 commento:

domenico ha detto...

Partita bella, ricca di azioni e con molte imprecisioni sotto porta (soprattutto i gialli..). L'inizio è stato pessimo per noi che abbiamo mostrato un approccio alla partita molle e senza un briciolo di agonismo. I gialli hanno creato tre occasioni da gol in pochi minuti divorandosene un paio... poi le cose si sono assestate anche se loro hanno avuto sempre il pallino del gioco. Il "malore" di Rino ci ha privato per un pò della sua qualità che però poi abbiamo rivisto nella parte finale della partita. Che altro dire? Stavolta i tendini non mi hanno dato problemi e forse il campo non è in pessime condizioni come l'altro ma non è che sia il massimo.. lo 0 a 0 non mi stupisce tanto perchè credo che non siamo più abituati a queste porticelle e non è semplice far gol in una porta che è la metà di quella del Prati37... infatti se andiamo a rivedere le altre due volte che la partita è finita con lo 0 a 0 anche in quelle occasioni abbiamo giocato al porto... insomma, non ci azzecchiamo più!!