domenica 13 settembre 2015

VITTORIA ROSSA IN RIMONTA DI CUORE E DI ORGOGLIO!!! I gialli buttano al vento una grande occasione.

Giovedì 10 settembre
h 19.30 prati37

Siamo di nuovo in campo per la ventinovesima giornata del campionato. Dopo le ultime due partite (soprattutto dopo l'ultima) i gialli hanno ripreso vigore e speranza di poter ancora dire qualcosa su questa stagione che già sembrava destinata a finire nelle mani dei rossi capaci di portare il proprio vantaggio a quota 27 punti. Ma, adesso, con sei punti rosicchiati nelle due partite e dopo l'ultima gara vinta e giocata con pieno merito, i gialli sentono di essere in un periodo ottimo per accorciare ancora il disavanzo. L'assenza di Alessandro tra i rossi è un ulteriore motivo di ottimismo per i gialli che schierano un duo di attaccanti da far paura: Lorenzo-Rocco ovvero i capocannonieri di quasi tutte le stagioni. Paolo, Dimos e Giancarlo completano il quintetto. Unico assente, Salvatore.
Tra i rossi, l'assenza pesante di Alex viene compensata dal ritorno in campo di Antonio, mentre gli altri sono i soliti Domenico, Mimmo, Rino e Walter.

La partita
E' un Lorenzo caricato a molla quello che inizia la partita come un razzo saltando l'avversario di turno come un birillo e scagliando un bolide che Domenico respinge ad evitare il gol lampo. Subito dopo, l'azione rapida dei gialli coinvolge ancora Lorenzo che stavolta fa da assist-man per Rocco il cui tiro viene deviato in angolo da Mimmo. L'inizio pressante dei gialli viene interrotto da un paio di conclusioni da lontano di Rino che sembra avere il piede caldo e soprattutto da una palla d'oro di Mimmo per Antonio che a tu per tu con Paolo si fa ipnotizzare. Al 12' Lorenzo riceve palla sulla destra, salta Mimmo con un guizzo, due passi e secco diagonale sul secondo palo alla destra di Domenico. Imprendibile. 1 a 0. I rossi sbandano, Mimmo si divora un gol clamoroso al culmine di un'azione tutta in velocità con Walter e Rino e allora i gialli vanno al raddoppio con una giocata di Lorenzo che salta ancora il diretto marcatore, si presenta in area e sull'auscita disperata di Domenico serve a Rocco un comodo pallone da sospingere in rete. 2 a 0 al 13'. Ci sarebbero tutti i presupposti per un crollo dei rossi che invece hanno il merito e la bravura di non smettere di giocare. Paolo salva ancora in maniera decisiva su Antonio lanciato a rete da Rino ma poi, al 17', è Giancarlo che deve cedere sul tiro dal limite dello stesso Antonio per il 2 a 1. Partita più viva che mai. Rino compie un grande intervento da portiere sul tiro di Lorenzo e poi è Rocco a mancare una ghiotta occasione da pochi passi ma sono i rossi a trovare la via del possibile pareggio con una conclusione di Antonio destinata sotto l'incrocio e fermata da un braccio di Rocco in maniera forse involontaria ma decisiva. Rigore netto. Mimmo si presenta sul dischetto ma va a sparare fuori la palla del pareggio!!! La gara continua ricca di spunti e occasioni, i rossi sembra che abbiano preso meglio le misure a Lorenzo che non è più devastante come nei primissimi minuti. Walter scaglia una sassata a fil di palo e sul capovolgimento di fronte è Paolo a mancare una palla d'oro per pochi centimetri. Lo stesso Paolo però si fa trovare pronto al 34' quando Lorenzo sfugge a sinistra stavolta e mette in area un pallone strepitoso che Paolo spedisce in rete per il 3 a 1. Gialli in festa che, sulle ali dell'entusiasmo, si portano sul 4 a 1 un minuto dopo ancora con Lorenzo che scarica un tiro dal limite dell'area che inganna tutti e finisce in rete. A questo punto la gara sembra aver già dato il proprio verdetto e forse i gialli si sentono al sicuro con le tre reti di vantaggio... i rossi però mettono in campo tutto quello che hanno e Mimmo da divoratore di reti si trasforma nel motore della rimonta. Al 41', quasi inaspettato, arriva il gol di Antonio lesto a mettere in rete un pallone vagante nell'area gialla. 4 a 2. Passano 4 minuti e sul tiro radente di Mimmo è Walter a mettere la zampata vincente da distanza ravvicinata per la deviazione vincente. 4 a 3 al 45'. Il calcio è bello proprio per questo... adesso lo stato di esaltazione è dei rossi che premono per arrivare al pareggio mentre i gialli arretrano in netta difficoltà. E' il 52' quando Mimmo, da lontanissimo, scaglia una sassata impressionante delle sue andando a scardinare la porta avversaria e pareggiando i conti!!! 4 a 4!! Incredibile!! Ma le emozioni non sono finite, ancora Mimmo esce vincente dalla propria tre quarti, due passi e grandissimo tiro a girare di una potenza devastante che va ad infilarsi ancora sotto l'incrocio!!! 5 a 4 rossi al 55'!!!!! Roba da infarto!!! Lorenzo è inferocito con i suoi compagni che in pratica hanno perso completamente la bussola... ma la partita non è finita assolutamente. I gialli si riorganizzano ben presto e la gara diventa incandescente: Walter, al suo turno di porta, diventa un baluardo insuperabile respingendo almeno tre conclusioni destinate in rete di Lorenzo, Rocco e Giancarlo in maniera strepitosa mentre la sua difesa chiude nelle altre occasioni con Domenico e Rino che fanno gli straordinari. Premono i gialli con grande determinazione ma i rossi giocano corti e compatti riducendo al minimo i pericoli e cercando il colpaccio con Antonio che davanti a Paolo si fa ipnotizzare ancora una volta e poi con Mimmo che scaglia le sue bombe da tutte le posizioni trovando Dimos ed il suo urlo a chiudere nell'occasione più limpida. Le squadre perdono lucidità e freschezza atletica, le difese hanno la meglio spesso e volentieri ed i minuti scorrono implacabili. Lorenzo sfonda ancora a destra, il suo assist in area è una pennellata per Dimos che gira a rete a colpo sicuro ma c'è Domenico che si allunga come un elastico e concede solo l'angolo mentre già si gridava al gol!!!! La tensione è alle stelle, i gialli rischiano di perdere una partita che stavano dominando nel punteggio, i rossi adesso vogliono la vittoria che sarebbe di fondamentale importanza in un momento chiave della stagione. La partita però viene interrotta a pochi minuti dalla fine perchè il pallone è sgonfio in maniera evidente.. si provvede al rigonfiaggio ma il pallone adesso risulta troppo gonfio e duro... allora si provvede allo sgonfiaggio ma ancora non ci siamo... insomma se ne vanno via almeno cinque minuti che, com'è giusto, i gialli vogliono recuperare a tutti i costi. Si decide di comune accordo di giocare fino alle 21.05 e finalmente la partita riprende. Rino chiude la saracinesca sul tiro di Rocco sullo scoccare del tempo regolamentare e Giancarlo viene travolto in maniera sospetta da un recupero di Walter sul limite dell'area rossa.. ne scaturisce una punizione che i gialli battono però all'indietro e l'azione sfuma. Al 3' minuto di recupero, 84' di gioco, Lorenzo mette il turbo e fila via come un treno sulla destra, il suo diagonale è micidiale e s'infila senza scampo nell'angolino più lontano della porta difesa da Rino incolpevole. 5 a 5!!!! L'urlo di Lorenzo e dei gialli è di quelli liberatori dopo la grande paura di perdere la partita. Per i rossi potrebbe essere una mazzata non di poco conto e Lorenzo cerca di spronare i suoi a cercare la vittoria negli ultimissimi minuti. Eppure sono invece i rossi a reagire conquistando due angoli consecutivi sempre con tiri di Mimmo deviati. Il secondo angolo è proprio al 5' di recupero.. lo va a battere Mimmo che dalla lunetta scaglia un tiro in piena area trovando la sfortunata deviazione di Giancarlo che anticipa tutti ma mette la palla nella propria rete!!!! 86', 6 a 5 rossi e fine della partita!!! Domenico urla come un ossesso insieme a tutta la squadra rossa per una vittoria tanto voluta quanto insperata. Ultimo gol assegnato a Mimmo come da regolamento.

Migliore in campo della partita viene nominato Mimmo che dopo un inizio titubante con un gol clamoroso mancato ed un rigore gettato al vento, ha avuto la forza e la capacità di diventare il vero artefice della rimonta rossa con il suo gioco di forza e potenza e con i suoi gol straordinari.

Partita come non ne vedevamo da un pò... ricca di episodi, di occasioni importanti e di un andamento altalenante veramente entusiasmante!!! Il finale di partita è qualcosa che verrà ricordato a lungo da tutti i protagonisti. I rossi hanno dimostrato di poter essere attenti e capaci di grandi cose anche senza il loro miglior giocatore, Alex, e sono stati in grado di compiere un recupero importante senza deprimersi e senza troppe parole credendo fino all'ultimissimo secondo nella vittoria. I gialli, obiettivamente, hanno giocato una grande partita con l'unico peccato di una lunga pausa nella parte centrale quando forse pensavano di aver già chiuso la pratica.. una pausa che è costata loro molto cara e che ne ridimensiona il momento che sembrava favorevole per lanciare una rimonta in classifica.
Classifica che vede i rossi tornare a +24 di vantaggio ma per eventuali conteggi matematici vi rimandiamo al superstatistico Enrico.
Tra i cannonieri, Rocco è sempre al comando salendo a 33 reti, al secondo c'è sempre Mimmo che però si avvicina pericolosamente raggiungendo quota 31 con la tripletta di oggi. In terza posizione resta Alex a quota 26.
PAGELLE
Domenico 8: attento, concentrato, resta costantemente e quasi esclusivamente a presidiare la propria metà campo. La "parata" su Dimos nel finale è da cineteca.
Rino 8: comincia con grande verve in avanti con tiri e assist ma il meglio lo concede alla fine tra parate e grandi chiusure da centrale di difesa.
Mimmo 10: migliore in campo.
Antonio 8: assente da parecchio dai campi, non si risparmia di certo dando corsa, qualità e gol alla sua squadra. 
Walter 8.5: si sacrifica in lungo ed in largo in avanti, gioca di sponda, tira, segna e poi, dulcis in fundo, diventa insuperabile in porta dove si produce in una serie di interventi da applausi.

Dimos 7.5: gioca per la squadra, tiene la fascia sinistra con autorità e se nel finale quella palla fosse entrata.....
Paolo 7.5: quando c'è da combattere lui è sempre presente, onnipresente in campo a coprire ed a ripartire con diversi "paratoni" nell'uno contro uno.
Giancarlo 7: da centrale difensivo per quasi tutta la partita con una buona prestazione complessiva. Sfortunato nell'ultima fatale deviazione.  
Rocco 7: generoso, cerca il dialogo con tutti anche se soffre in qualche occasione dell'"egoismo" di Lorenzo.
Lorenzo 7.5: inizia come un tornado devastante, poi si innervosisce per l'andamento della gara e diventa troppo egoista anche se alla fine è sempre tra i protagonisti più positivi della squadra.        
Alla prossima.

2 commenti:

domenico ha detto...

bellissima partita che va oltre il risultato. E' ovvio che vincerla è stato meraviglioso dopo una rimonta fantastica e dopo essere stati raggiunti a tre minuti dal termine.. onore e sperticati elogi ai miei compagni che hanno giocato compatti e corti senza mai strafare e senza mai perdere di vista le posizioni cosa che avevamo fatto nella partita scorsa. Vincere senza Alex, e in una situazione di svantaggio, è stato fondamentale perchè ci fa capire cosa siamo in grado di fare senza di lui... una reazione encomiabile che gli avrebbe fatto brillare gli occhi di sicuro. Questo non significa che adesso possiamo giocare senza di lui.. col cazzo. Noi lo vogliamo in campo al più presto per andare a vincere insieme il nostro nono titolo!!!
Un elogio anche agli avversari che probabilmente si sono come "fermati".. forse convinti di aver chiuso la partita.. e a Dimos dico che non ha sbagliato lui a tirare in quella occasione nel finale.. sono stato io a fare un miracolo!!!

Paolo ha detto...

Bellissima partita , meravigliosa , strepitosa e soffertissima specie per noi che ormai pensavamo di averla in tasca dopo il quarto a uno si pensava solo a far passare il tempo. Invece ecco il grande cuore dei rossi che hanno creduto sino alle fine , la nostra ripartenza sul finale non è bastata dovevamo tenerla prima e purtroppo il risultato è stato veramente atroce. Speriamo di poter rifarci presto da questa ferita che ci porteremo ancora per tanto tempo , una partita come questa non si può dimenticare in pochi giorni. Poi un grande Pescara che ci darà molte gioie evvai grandiiiiiiii.