lunedì 14 dicembre 2015

I ROSSI CONQUISTANO ANCORA I TRE PUNTI DOPO UNA BELLISSIMA PARTITA.

Giovedì 10 dicembre
h 19.30 prati37

Trentottesima giornata del campionato. In palio solo la classifica cannonieri con Lorenzo e Rocco in lizza ma anche con Mimmo e con Walter che potrebbero ancora dire la loro. Rocco deve approfittare dell'assenza odierna di Lorenzo per cercare di raggiungerlo e magari superarlo. Squadre senza big del calibro di Alex e di Lorenzo ma con tutte le intenzioni di divertirsi alla grande. Gialli al completo, e non succedeva da tempo, Dimos, Paolo, Giancarlo, Salvatore e Rocco. Rossi con il solo Mathew come arancione a coprire l'assenza di Alex. Domenico, Rino, Mimmo e Walter presenti.

Fischio d'inizio e Domenico fa una cazzata a tempo record: cincischia sul pallone e Giancarlo lo brucia, fila verso l'area e spara un missile che Mimmo respinge con bravura... non osiamo pensare se fosse stato presente Alex... ma il dittatore non è presente appunto e la squadra rossa non si fa prendere da nessun timore ed inizia a giocare veramente alla grande: Rino e Walter mettono in scena un duetto già visto in altri tempi e le loro triangolazioni continue e rapidissime fanno lustrare gli occhi a tutti e lasciano imbambolati spesso e volentieri i gialli che sono sorpresi ed esterefatti da questo gioco tutto in velocità e tutto di prima. Mancherebbe Stefano per ricostituire il trio delle meraviglie ma c'è un generoso Mathew che non lo fa rimpiangere. Rossi straripanti ed entusiasmanti: è il 4' e al termine di un'azione travolgente e rapidissima è Rino a fucilare Paolo da distanza ravvicinata sull'assist di Walter per l'1 a 0. I gialli non riescono nemmeno a passare la metà campo, Domenico ferma qualsiasi cosa gli passi vicino e poi innesca il mago, scambio con Rino e palla rapida per Walter che non perdona!! 2 a 0 al 7'. Gialli immobili. Ancora i rossi in avanti: scambi a ripetizione tra Domenico, Mathew, Rino e gran tiro di Walter che Paolo deve deviare in angolo con una prodezza. I gialli finalmente si fanno vedere con un bel lancio di Salvatore per Rocco che scarica un gran destro da buona posizione ma fuori bersaglio. Ripartono i rossi, tre passaggi di prima in rapida successione e palla a Walter che stavolta non sbaglia: 3 a 0 al 23'. Roba da lustrarsi gli occhi!!! Lo spettacolo continua, rossi sempre in avanti con scambi e triangolazioni da champion's e Mathew si esibisce in un tiro dei suoi che rischia di decapitare Giancarlo. Anche Domenico in avanti cerca gloria dopo uno scambio da sgranare gli occhi con Walter prima e con Mathew dopo ma l'azione sfuma sul fondo. La ripartenza gialla è micidiale: lungo rilancio per Rocco, controllo in solitaria sul vertice sinistro dell'area rossa e gran tiro secco nell'angolo opposto con Mimmo battuto. E' il 27' e siamo sul 3 a 1. Applausi!! Partita che vale il prezzo del biglietto (gratuito...) I gialli ritrovano uin pò di forza e di vigore anche se sono i rossi a comandare il gioco con Rino in vena di grandezze e con un Walter imprendibile ed imprevedibile. Le occasioni create diventano sempre più numerose e c'è anche un rigore non concesso per fallo di Paolo su Rino in piena area da cui scaturisce solo una punizione. La trazione anteriore dei rossi è dedita allo spettacolo ma la retroguardia soffre un pò di solitudine e di leggerezza... ne approfitta Salvatore che arriva al tiro potente di destro con palla proprio sotto l'incrocio con Mimmo che cerca un'improbabile deviazione di culo ad evitare il 3 a 2 al 31'. Gialli pronti a riprendere in mano la partita ma due minuti bastano ai rossi per riportarsi a due lunghezze: azione corale, da Mimmo per Walter, indietro per Domenico, sulla destra per Rino, ancora per Walter a sinistra, tocco in area per l'irrompere del mago che mette in rete da due passi. ME' COJONI!!! 4 a 2 al 33'. Alex, incredulo, sarebbe corso a mettere gli occhiali per accertarsi dell'identità dei componenti la sua squadra. La partita è sempre più divertente: i gialli non ci stanno affatto e cercano di spingere con più continuità e Rocco si divora a modo suo almeno due clamorose occasioni da rete, la prima a tu per tu con Mimmo spara sul palo a botta sicura e la seconda dall'area piccola a sinistra scarica un gran tiro che Mimmo respinge con grande tempismo. Nel frattempo, Domenico ha calciato di poco alto un tiro a volo dopo uno scambio-meraviglia con Rino e Walter ha mancato una deviazione a mezzo metro dalla porta gialla. Risponde Giancarlo con grande grinta e con un sinistro letale che Mimmo va a togliere dall'angolino più lontano prendendosi meritati applausi. Ci tenta Paolo con un tiro alla Recoba quasi dalla linea di fondo con la palla che attraversa tutta l'area prima di perdersi sul fondo. L'azione rapida dei rossi è da manuale del calcio con doppio scambio tra Rino e Walter dopo un meraviglioso recupero nella tre quarti da parte del mago, la palla è per Rino che non perdona e fa 5 a 2 al 48'. Stavolta ad Alex non basterebbero gli occhiali ma vorrebbe vedere esibite le carte d'identità per essere sicuro di chi cazzo sta giocando con i rossi.... Sembrerebbe che la partita si sia incanalata verso una scontata vittoria per i rossi ma i gialli sono ancora in piedi e approfittano immediatamente del calo vistoso dei rossi che sembrano appagati. E' ancora Rocco, piuttosto acciaccato in verità..,  a divorarsi un gol davanti alla porta ed è ancora Salvatore, cresciuto in maniera esponenziale, a trovare l'angolo giusto per battere Mimmo al 51' per il 5 a 3 che riporta i gialli in partita. L'assalto dei gialli è totale e veemente, i rossi cedono terreno in maniera preoccupante.. Salvatore reclama un rigore (c'era) per aver subìto una spinta di Walter al momento del tiro   
ma in virtù della par conditio viene concessa solo una punizione con esito nullo.
I gialli sono sempre più pressanti, sentono di poter recuperare terreno e partita, azione confusa in area rossa, palla che rimbalza come un flipper ed arriva alla fine davanti alla porta sguarnita dove è appostato il presidente Dimos che appoggia in rete il 5 a 4 al 59'!!!! I gialli diventano padroni del campo e la sensazione netta è che possano giocarsi persino la vittoria della partita. I rossi sono sulle ginocchia ma si erge un grande Mathew su tutti che con una generosità mai vista diventa un baluardo difensivo insormontabile andando ad intercettare palloni su palloni, facendo le diagonali con una precisione degna di un geometra e recuperando palla in tutte le maniere facendo imbestialire i gialli che da quelle parti proprio non riescono a passare. Eppure la ferrea volontà e l'orgoglio dei gialli trovano il giusto premio al 67' quando è Giancarlo a far partire il suo sinistro micidiale che finisce sulla traversa e poi sul posteriore di Mimmo per scivolare infine in rete per il 5 a 5 che manda in delirio la tifoseria gialla. Pareggio meritato!!! La partita vive i suoi momenti finali in una fase concitata... i rossi recuperano forza e coraggio e mettono in atto un'azione tutta di prima ed in velocità che taglia come il burro la squadra avversaria e mette Walter nele condizioni di deviare in rete con facilità estrema ma il tocco ravvicinato dell'attaccante rosso è sul palo a porta spalancata!!! metà tifoseria rossa sviene sul posto mentre l'altra metà vorrebbe ucciderlo... i gialli, dopo lo scampato pericolo, cercano il gol vittoria trovando Domenico e Mathew sulla loro strada ed anche Mimmo che chiude con sicurezza davanti a Rocco.. mentre scorrono i minuti finali ecco che il presidente, a centrocampo, ha un attimo di incertezza, poi decide per un retropassaggio per Paolo ma sbaglia la misura... è prontissimo Walter ad intercettare palla, a girarsi in un metro e a far secco Paolo con un diagonale vincente!!!! Siamo al 76' ed è il 6 a 5!!! Delirio assoluto!! restano una manciata di minuti ed i rossi blindano la propria area portandosi a casa l'ennesima vittoria!!!

Migliore in campo della partita viene nominato Walter: prima parte della gara giocata in maniera devastante, tutta in velocità, numeri di prima e di alta scuola, generoso nei recuperi e con tripletta d'autore condita dalla rete della vittoria. STRARIPANTE.

Ancora una partita bellissima e combattuta fino alla fine. Quando c'è equilibrio in campo il divertimento è assicurato!! Meglio i rossi in avvio e per cinquanta minuti con un calcio champagne e con grandi giocate in libertà assoluta ma anche con intelligenza tattica notevole. Poi, il ritorno dei gialli, capaci di rimettere in discussione una partita che sembrava già chiusa e dando la netta sensazione di poter arrivare al risultato massimo. Applausi scroscianti a tutti i protagonisti. Complimenti!!
Per la classifica generale i rossi conquistano altri 3 punti e si portano a quota 69 punti con un +30 sui gialli. Per la classifica cannonieri, Rocco fa un altro passettino verso il primo posto portandosi a quota 42 ad un solo gol da Lorenzo sempre leader con 43. Al terzo posto Walter aggancia Mimmo a quota 37.
PAGELLE
Domenico 7.5: si concede il lusso di qualche buona sortita in avanti ma gioca la maggior parte del tempo in difesa con qualche leziosità di troppo ma sempre efficace.
Rino 9: sul retro della sua maglia del Barcellona ad un certo punto non c'era più scritto "Rino" ma "INIESTA".
Mimmo 7.5: para il parabile, concede qualcosa, si rifà con alcuni interventi decisivi.
Mathew 8.5: duetta con tutti, non spreca un pallone ed alla fine diventa un baluardo difensivo stratosferico.
Walter 10: migliore in campo.

Dimos 7: prestazione ottima con gol importante macchiata però dall'errore decisivo finale.
Paolo 7.5: solita partita grintosa e di quantità con qualche imprecisione ma largamente oltre la sufficienza.
Giancarlo 8: bellissima partita giocata in maniera grintosa e senza mai mollare di un centimetro.
Salvatore 8.5: inizia con titubanza ma cresce in maniera straordinaria alla distanza e chiude da vero protagonista.
Rocco 7: è acciaccato e si vede, si divora qualche gol di troppo e perde palloni che in genere sono il suo pane. La generosità però non gli fa difetto.
Alla prossima.

3 commenti:

domenico ha detto...

Mi spello le mani per applaudire tutti i protagonisti di questa splendida partita giocata bene da tutti e con pieno divertimento. Che io mi sia divertito alla grande si può capire benissimo anche dalla cronaca che ho scritto e che parla di una gara bellissima dove entrambe le squadre potevano vincere o perdere o pareggiare. L'assenza di condizionamenti dovuti alla classifica, l'assenza di un giocatore di qualità superiore come Lorenzo che sposta inevitabilmente gli equilibri e l'assenza di un noto cacacazzo di cui è inutile fare il nome, ha permesso a tutti di dare il meglio prendendosi delle responsabilità che di solito si lasciano ad altri e delle libertà che in genere è difficile prendersi. Insomma, bella vittoria ma soprattutto bella partita. E mi inginocchio in complimenti per Rino e Walter ma anche per il mago che ha stupito tutti e che sarebbe stato apprezzato anche dal cacacazzo di cui sopra.

PAOLO ha detto...

Meravigliosa partita veramente con due facce inizio travolgente dei rossi con splendide giocate e scambi fantastici.Poi la reazione dei gialli con un super recupero da 5 a 2 a 5 pari, peccato lo svarione di Dimos che alla fine regala una partita che poteva finire in qualsiasi modo. Giocare senza l'assillo del risultato come dice Domenico ci pwermette di essere piu' attivi e propositivi in campo e poi le squadre cosi sono equilibrate. Una nota di merito oltre che a Walter che e' stato strepitoso e bravo nell'approfittare dell'errore finale, va a Rino in campo svariava alla grande e ha fatto super giocate da campione bravo.Altro elemento da seguire e l'ho detto appena e' tornato, e' il grande mago che e' in formissima e sta prendendo sempre piu' confidenza con i compagni e con il campo, sara' utile per il prossimo campionato per chiunque.Una nota per il Pescara finalmente tornato alla vittoria con una buona prestazione, ora ci aspetta Lanciano dove nella bolgia dovremmo tirare fuori le palle e vincere.....cazzoooooo.Alla prossima ciao

rino ha detto...

Che divertimento! Devo dire che appena entrati in campo ho avuto la sensazione che avremmo giocato bene, o almeno io me lo sentivo: il campo migliore del nostro solito, il pallone nè troppo duro nè troppo sgonfio, insomma si fiutava la serata "top". Complimenti a tutti, davvero. Da parte mia ho rivissuto momenti d'oro del passato quando con Walterino regalavamo spettacolo....e punti ai rossi di allora AHAHAHAH. Peccato non ci fosse Alex. Si, peccato perchè mi sarebbe piaciuto sentirlo quando siamo andati 5-5............