sabato 16 gennaio 2016

COPPA ITALIA 2016 AI ROSSI DOPO UNA GARA RICCA DI COLPI DI SCENA!!

Giovedì 14 gennaio
h 19.30 Prati37

La 3^ finale di Coppa Italia del giovedì è vinta dai rossi, freschi campioni 2015, che aggiungono un altro trofeo alla loro sterminata bacheca. La vittoria assume un valore ancora più importante per i rossi visto che hanno battuto una squadra gialla veramente tosta sotto tutti i punti di vista e sempre orgogliosa e reattiva. 
La partita è stata bella, combattuta e con un entusiasmante altalena di gol e di occasioni che hanno fatto letteralmente volare il tempo a disposizione.
Le squadre in campo vedevano tutti i titolari per i rossi: Domenico, Alessandro, Rino, Walter e Mathew mentre per i gialli c'era la formazione titolare della stagione scorsa mancando ancora il nuovo acquisto Mimmo che è sulla strada della guarigione. Dimos, Paolo, Salvatore, Giancarlo e Rocco in campo quindi.

Dicevamo della partita:
Inizio brillante dei rossi che sembrano in grande vena soprattutto Rino che intercetta due palloni consecutivi sulla destra e va alla conclusione pericolosa immediata come a far capire che oggi ne vedremo delle belle. Sulla terza palla recuperata e giocata, Rino serve il mago Mathew che fa un movimento da serpente boa, dribbling entusiasmante da destra verso sinistra e fiondata impressionante di sinistro con palla nel sacco e Paolo battuto inesorabilmente. Siamo al 3' ed i rossi sono in vantaggio per 1 a 0. Grande mago!!! La gara si fa interessante, i rossi mantengono l'iniziativa, come loro abitudine, e, galvanizzati dal vantaggio, spingono sull'acceleratore per segnare ancora ma la retroguardia gialla chiude ogni varco e Paolo mura alla grande un tentativo di Walter liberatosi in area dopo uno scambio stretto con il solito Rino. E' invece Dimos a chiudere tempestivamente sulla botta del mago dal limite e poi sono i gialli a farsi vedere in avanti con Rocco che scarica a lato disturbato da Alex. Al 7', i gialli, con un'azione corale, aprono un corridoio centrale invitante per Salvatore che senza pensarci troppo si infila e scarica un secco rasoterra che batte un Domenico non propriamente impeccabile.. 1 a 1 e palla al centro. Il contraccolpo del pareggio stordisce i rossi che nell'azione immediatamente successiva perdono palla miseramente con Rino che nel tentativo di fare un retropassaggio in direzione di Domenico, mette indietro una palla lentissima sulla quale si avventa Rocco come un marpione e sull'uscita alla disperata dello stesso Domenico lo batte senza pietà per il 2 a 1 all'8'!!! Ribaltata la situazione!!! Gialli in visibilio e Rocco ancora protagonista in una finale di coppa dove ha sempre segnato.  
La partita diventa incandescente. L'Alex furioso, ma insolitamente muto, si getta in avanti a cercare gloria e a coadiuvare Walter e Mathew contro una difesa che si mostra d'acciaio e che respinge tutti i tentativi dell'attacco rosso. Si aprono, inevitabilmente, spazi invitanti per le ripartenze gialle che con il solito Rocco impegnano duramente Rino in una respinta ad evitare il peggio. Le occasioni comunque non mancano da entrambe le parti e Giancarlo va a togliere dall'angolino sinistro una palla velenosa scagliata da Domenico liberato al tiro da un tocco di Walter. Le squadre combattono accanitamente mostrando tutta la loro voglia di prevalere. Ancora i rossi vicino al pareggio con un gran destro di Alex che si perde di poco a lato e poi tocca a Giancarlo andarsene da destra a sinistra palla al piede per poi fiondare un gran tiro che fa la barba al palo. Salvatore respinge una mazzata di Mathew mentre poco dopo Domenico spreca una buona opportunità su imbeccata di Alex. Ma ecco che al 22' in azione di sfondamento è Alex a farsi luce in area ed a trovare lo spiraglio giusto per sparare un tiro destinato nel sacco se non fosse per l'involontaria ma decisiva deviazione di braccio di Giancarlo che manda la palla in angolo. E' rigore netto. Le proteste dei gialli sono poche e più che civili invocando l'involontarietà del fallo ma è innegabile che la deviazione ha impedito un gol e quindi...
Sul dischetto si presenta lo stesso Alex che con un gran destro a fil di palo va a battere Salvatore per il pareggio!! 2 a 2!!! Partita veramente splendida. Riequilibrato il risultato, i rossi continuano a spingere creando ancora le premesse per il gol con Mathew e Rino ma la difesa gialla non si fa sorprendere chiudendo alla grande. I gialli, con Rocco tra i pali per il suo turno da portiere, perdono terreno in avanti e arretrano troppo il loro baricentro permettendo ai rossi di schiacciarli nella loro tre quarti. Rocco si esalta in porta con alcuni interventi al limite del miracolo sui tiri di Domenico, destinato all'angolino più lontano, di Alex ma soprattutto di Walter che in due occasioni riesce a trovarsi libero a tu per tu con Rocco ma è sempre il giallo ad uscirne vincitore chiudendo sistematicamente la porta.
I gialli si fanno vivi con due belle discese di Salvatore e di Giancarlo che vengono poi contrastati dal solito onnipresente Alex e da Rino e poi parte Domenico in contropiede intercettando una palla vagante, veloce discesa e palla per Walter che la restituisce in area allo stesso Domenico che tocca a volo per mettere in rete ma c'è ancora Rocco che miracolosamente devia quel tanto che basta per mandare la palla sul palo e per permettere poi a Dimos di liberare l'area. I fantastici e decisivi interventi di Rocco fanno capire ai gialli che la loro squadra ha bisogno di Rocco in avanti per tornare a rifiatare e ad avere uno sbocco in attacco che Giancarlo, con tutta la buona volontà, non può dare. Ma il momento è favorevole ai rossi che al culmine di un'azione caotica in area gialla trovano il rimpallo giusto con Walter che mette in rete il gol del nuovo vantaggio rosso: 3 a 2 e siamo al 41'. Alex predica calma e concentrazione mentre i gialli cercano di riorganizzarsi e vanno al tiro con Giancarlo che dopo una lunga sgroppata riesce a concludere con un gran sinistro fuori di pochissimo. Ancora i gialli in avanti e Rocco lotta come un leone riuscendo poi a girarsi e a concludere chiamando Mathew alla respinta. Walter ha la palla buona per chiudere la gara su perfetto assist di Rino ma è Paolo a superarsi stavolta e a chiudere con estrema bravura. Il mago ad un certo punto sembra trasfigurarsi in un novello Eusebio andandosene in slalom tra uno, due, tre avversari per poi concludere con una staffilata di sinistro che rischia di sfondare il telone di copertura scatenando applausi a scena aperta.. mago che diventa assoluto protagonista al 53' quando va a chiudere in rete di panza-petto un'azione da flipper che coinvolge Walter, Paolo, Salvatore e Dimos. 4 a 2 e partita che si fa difficile per i gialli.. rossi ancora fortunati in questa circostanza anche se Mathew si è fatto trovare pronto nel posto giusto al momento giusto.
La gara adesso sembra piuttosto in salita per i gialli che comunque ci provano con orgoglio come ci si aspetta da loro che sono storicamente capaci di mantenersi in partita fino alla fine. Alex è costretto a respingere un paio di bordate di Rocco prima e di Salvatore poi ma soprattutto è il colpo di testa di Dimos a far gridare al gol con la palla che sorvola di pochi centimetri l'incrocio dei pali dopo un perfetto inserimento dalla sinistra. Ma la legge del gol mangiato gol subito non perdona e nel momento di massima pressione dei gialli, sono ancora i rossi a colpire e probabilmente a chiudere i giochi con un gran colpo di testa di Walter, su lancio perfetto di Rino, che mette in rete il 5 a 2 al 59'!!! Applausi e standing ovation per Walter. 
I rossi sentono vicino la vittoria.. Domenico prende il posto di Alex tra i pali e ci si aspetta che i gialli ormai siano rassegnati alla sconfitta ma chi crede questo si sbaglia di grosso.. 
I gialli capiscono che ormai non hanno più nulla da perdere: con grandissimo orgoglio e determinazione mettono alle corde i rossi costringendo Domenico a fare gli straordinari. E' infatti il portiere di turno tra i rossi che comincia la sua personale battaglia contro tutti i gialli che scagliano tiri da tutte le parti: Paolo per ben due volte, poi Salvatore, e poi ancora Rocco e anche Giancarlo ma Domenico sciorina interventi su interventi respingendo tutto quello che gli tirano addosso mentre tra i difensori sono Mathew e Rino che si esaltano a chiudere tutto oltre al solito onnipresente Alex. Al 68', finalmente, il forcing giallo ottiene il giusto premio con un tapin vincente di Rocco da distanza ravvicinata per il 5 a 3 ma il tempo è ormai agli sgoccioli e la generosa rimonta gialla si esaurisce sei minuti più tardi quando, al 74', la gara si chiude. 

Seconda Coppa Italia nella bacheca dei rossi dopo quella della prima edizione nel 2014, ma da sottolineare che, come è ormai tradizione, la finale è stata una gran bella partita giocata benissimo da entrambe le formazioni. Alla fine hanno prevalso i rossi forti di un organico probabilmente più "completo" e aiutati da quel pizzico di fortuna che non guasta mai. Rossi che completano il "double" aggiudicandosi anche la coppa dopo lo scudetto ma bisogna ricordare loro che finora chi ha vinto la coppa poi non ha mai vinto il campionato nello stesso anno....  Sono ammessi gli scongiuri del caso. Da segnalare anche il fatto che la finale di Coppa Italia vede sempre protagonista Rocco che nelle tre finali ha segnato ben otto reti riuscendo però a vincerne solo una.
Negli spogliatoi grande festa per i rossi e consueta intervista ad un soddisfatto Alex che tiene però a precisare alcuni episodi...

PAGELLE:
Domenico 7.5: l'inizio non è dei migliori con un gol preso in maniera un pò troppo semplice, poi torna in corsa ed alla fine sfoggia una grande prestazione in porta.
Alessandro 8: solita generosità, corsa, grinta e qualità. Batte il rigore con una sicurezza disarmante e infonde tranquillità (incredibile) alla squadra.
Rino 7.5: inizia come acceso da un sacro fuoco, si spegne momentaneamente nell'errore che consente ai gialli di andare in vantaggio, si riaccende poi fino alla fine con cose egregie.
Mathew 8.5: il mago tiene banco con grande autorità facendosi ammirare per i suoi dribbling felini e per le sue proverbiali fiondate. Il primo gol è una chicca da collezione.
Walter 7.5: il voto è di due punti più basso per la serie di occasioni da gol gettate al vento ma per il resto è in un grande momento e gioca con grande qualità e ancora più grande intelligenza.

Dimos 7: ah, se quel fantastico colpo di testa fosse andato a segno.... 
Paolo 7: grinta, generosità ed orgoglio sono il suo marchio di fabbrica, cede solo al fischio finale.
Giancarlo 7.5: si fa valere sia in difesa che in avanti dove anche quando rimane solo riesce comunque a fare la sua parte.
Salvatore 7: buona la sua partita anche se prevalentemente difensiva.. quando si sgancia crea sempre qualche problema.
Rocco 9: come dicevamo, la finale di coppa gli si addice: due reti, occasioni create quasi da solo e poi una serie di interventi straordinari in porta che salvano ripetutamente il risultato.   

6 commenti:

domenico ha detto...

Bellissima finale, gol, occasioni, risultato altalenante e ribaltato più volte.. insomma tutti gli ingredienti per una grande finale!! Alla fine l'abbiamo vinta noi con determinazione, orgoglio, bel gioco e anche con il famoso pizzico di fortuna che a volte va da una parte e a volte dall'altra.. stavolta è venuta dalla nostra.
Complimenti vivissimi a tutti i miei compagni e anche ai gialli che hanno fatto tutti una bella gara.
E adesso poche feste e tutti pronti a rituffarci nel campionato!! (Sei contento Alessa'? Va bene così?)

rino ha detto...

Grandi rossi, grandi gialli, grande partita, di quelle che fanno passare davvero un bel giovedi. Praticamente nessuno ha giocato male, segno che tutti ci siamo divertiti. Il risultato dice rossi, ma davvero è stata una partita equilibrata. Noi stavolta abbiamo parato praticamente tutto e forse la differenza è stata quella. Domencio in porta è stato perfetto e persino il mago si è trasformato in un 'Nkono vecchia maniera (citazione stroica!!!!). Il passaggio a Walter sul goal finale l'ho ftto io, ma non lo dico per vantarmi, solo per confermare il legame con il vecchio trio che ora è un duo. Confermo inoltre che per cinque minuti noi rossi abbiamo giocato con il "pallone medicinale", come dice Alex, quando abbiamo preso quei due goal ......

domenico ha detto...

Chiedo scusa a Rino per l'imprecisione e corro a correggere. In effetti avevo il dubbio tra lui ed Alex...

rino ha detto...

Dome, ma quali scuse....era solo per ribadire il feeling tecnico con Walter..AHAHAHAH

PAOLO ha detto...

Grandissima prestazione dei rossi e dei gialli, partita che poteva andare anche diversamente ma la fortuna in alcune situazioni è andata in favore dei rossi. Bellissima prestazione di tutti i giocatori che hanno, come sempre, onorato la coppa Italia. Peccato averla dovuto lasciare ai rossi, ora occorre buttarsi nel campionato e dare un futuro da scudetto ai gialli che lo meritano per grinta e volontà al di là dei partecipanti, gialli sempre vivi. Certo i rossi non staranno a guardare e cercheranno di bissare lo scudetto. Noi aspettiamo il grande Mimmo che se ritorna in forma può sicuramente far male ai rossi con i suoi bolidi da fuori.......ci contiamo. Occorre fare un plauso ai rossi per volontà e bel gioco in campo e coppa Italia alla fine meritata . Adesso giovedì in palio i tre punti e noi li dobbiamo incamerare per dare un senso a questo super campionato 2016.

Alessandro ha detto...

Veramente una grandissima finale,giocata ad alti livelli da entrambe le squadre.La coppa e' nostra ma e' stata davvero difficile,dopo un inizio stentato ci siamo imposti alla grande per poi ritornare ad essere meno sicuri,ma questo grazie anche ai gialli che ci hanno fatto arretrare sensibilmente. La vittoria comunque e' meritata,il primo obbiettevo stagionale centrato ora concentriamoci sul campionato che come sappiamo e' ben diverso.Da sottolineare la grande prova del mago,speriamo finalmente di aver trovato l'acquisto giusto,a giovedi