sabato 26 marzo 2016

ENRICO MANDA IN ESTASI I ROSSI!! Prestazione maiuscola di tutta la squadra!! Lorenzo per la prima volta a secco di reti!!

Giovedì 24 marzo
h 19.30 Prati37
Ottava di campionato, il tema del giorno non è tanto la classifica o le assenze (numerose) quanto invece il rivedere in campo alcuni amici assenti da lungo tempo come Enrico e Giovanni. E, se per il primo siamo abituati alle sue presenze nell'arco della stagione estiva, per il secondo la sua ultima presenza sui campi di calcetto si perde nella notte dei tempi.
Dicevamo delle assenze: Salvatore e Mimmo tra i gialli, il primo per impegni personali ed il secondo per l'infortunio cronico che lo sta martoriando dall'inizio della stagione, Rino tra i rossi anche lui per impegni personali e probabilmente anche per smaltire definitivamente l'infortunio dell'ultima partita.
Lorenzo e Giovanni indossano la casacca gialla mentre, com'è ovvio, è Enrico a sostituire Rino tra i rossi.

Dimos, Paolo, Giancarlo, Giovanni e Lorenzo dunque scendono in campo per i gialli mentre Domenico, Alessandro, Mathew, Enrico e Walter per i rossi.
Negli attimi appena precedenti la partita, Enrico è assolutamente in fibrillazione con in corpo una quantità di adrenalina sufficiente quasi a farlo esplodere. Ci pensa Alex, con la sua solita causticità, a ricordargli alcune cose...

La partita
Si inizia con ottimi ritmi, i gialli puntano come sempre sulle qualità di Lorenzo in attacco ma non sembrano volersi chiudere a riccio in difesa mentre i rossi, con Enrico in porta, si fanno apprezzare per alcune trame veloci che denotano una buona serata dei suoi giocatori. La prima occasione da gol la creano i rossi con una bella palla di Alex per Walter che scambia con il mago e va alla conclusione smorzata prima da Giovanni e poi neutralizzata da Paolo. Si fa apprezzare anche Domenico che sulla destra sfugge a Dimos per poi mettere un invitante pallone al centro non sfruttato a dovere dal mago che ciabatta a lato mentre già Alex gli lancia occhiate di fuoco. Dal canto loro, i gialli, si fanno avanti con un bel filtrante di Giovanni per Lorenzo che viene contrastato prima da Alex e poi da Domenico e l'azione sfuma. Ancora i gialli in evidenza con una discesa di Giancarlo da destra a sinistra e conclusione alta sulla traversa. Al 10' rossi in vantaggio: fallo laterale nella tre quarti gialla battuto da Walter corto all'indietro per l'arrivo prepotente di Domenico che di prima intenzione lascia partire una staffilata rasoterra che s'infila nell'angolino basso alla sinistra di Paolo. 1 a 0 e gran urlo di Enrico che già sente la vittoria in tasca. Cambio portiere, Enrico finalmente fa il suo "ingresso" in campo ed immediatamente si fa notare per un'esuberanza totale, a stento Alex lo tiene a freno mentre corre e si lancia in qualsiasi zona del campo.. ma sopratutto, Enrico, si piazza sulle tracce di Lorenzo e lo segue come e più di un'ombra impedendogli il solito apporto decisivo. La squadra gialla ne risulta "spuntata" mentre i rossi si mostrano attentissimi in difesa e propositivi in attacco. Alex manda in porta Mathew con un assist da urlo ma il mago spara un missile inguardabile da ottima posizione. Domenico sulla destra sembra un redivivo Garrincha e supera ancora Dimos mettendo una palla all'indietro che Alex scaglia verso la porta trovando l'opposizione di Paolo che si frappone ed evita il raddoppio rosso. Lorenzo si fa vedere con un guizzo improvviso sfuggendo per un attimo ad Enrico ma è Alex che chiude in seconda battuta respingendo il tiro del bomber. Si fa vedere Paolo con una discesa sulla destra in appoggio a Lorenzo ma si spinge troppo in avanti per sfruttare il passaggio all'indietro in area di Lorenzo dopo uno scatto bruciante sulla sinistra. Occasione mancata per i gialli ma sono i rossi che devono recriminare per un'altra occasionissima incartata da Walter per il mago che ancora una volta si mostra impreciso e scarica fuori da posizione perfetta. I minuti scorrono mentre Enrico si fa valere su Lorenzo in maniera eccellente vincendo tutti i contrasti ed impedendogli persino di tirare. I rossi giocano bene, sembrano una molla caricata al massimo, tutti a presidiare la loro tre quarti per poi scattare in ripartenze micidiali. E' il 27' quando Alex si impossessa della palla e parte in zona centrale, passaggio sulla sinistra per il mago che stavolta fa partire una missiletta velenosa, traversa-rete e buonanotte al secchio!!! 2 a 0. Ma non è il risultato che ha dell'incredibile, è piuttosto il fatto che i rossi siano riusciti ad impedire ai gialli di essere pericolosi con una perfetta marcatura su Lorenzo che in genere risulta incontenibile. Ma certamente i gialli non sono disposti a rassegnarsi. E' proprio il bomber a scagliare una bomba da lontano deviata da Domenico quel tanto che basta per mandarla sulla traversa piuttosto che in rete con Walter immobile.. lo stesso Walter che un minuto dopo va a respingere una buona conclusione di Dimos sempre dalla distanza. Capovolgimento di fronte ed Alex mette in area una palla pazzesca per l'inserimento di Domenico che devia appena sopra la traversa mancando il terzo gol per questione di centimetri. La partita è divertente, appassionante, i rossi sembrano però avere in mano le redini del gioco e le loro trame sono ricche di passaggi e di idee mentre per i gialli senza i gol di Lorenzo sembra essere piuttosto dura venirne a capo. Enrico va a riposare in porta stremato da una tensione agonistica simile ad una scarica elettrica ma per Lorenzo le cose non migliorano visto che adesso è Alex ad occuparsene insieme a Domenico che vive una di quelle serate in cui "non guarda le vetrine" ma, anzi, è uno dei più attivi. Il tiro bomba di Alex destinato in porta viene respinto dal mago in versione palo della luce al centro dell'area gialla, ed è lo stesso mago che respinge (o viene colpito..) da un altro tiro stavolta di Domenico. Giovanni cerca di riorganizzare i suoi giocando con qualità e cercando il filtrante giusto per mettere Lorenzo in condizione di far male agli avversari. Ma è Paolo il più grintoso di tutti ed è proprio lui a sparare una puntinazza dal limite con la palla che passa tra un nugolo di gambe e va ad infilarsi alle spalle di Enrico per il 2 a 1 al 44'. Si riapre la partita, i gialli riprendono fiducia e coraggio e si fanno vedere ancora con un gran tiro di Dimos che Alex deve andare a togliere quasi dall'ncrocio e poi con un gran diagonale di Lorenzo che sibila a lato. Paolo suona la carica spronando tutti i suoi compagni e Giovanni pesca con un bel lancio Lorenzo ma c'è ancora Enrico che ne impedisce il tiro quasi sdraiandosi a terra. Premono i gialli nella speranza e nella convinzione di poter agguantare il pareggio ma scatta inesorabile il contropiede rosso... Alex esce vittorioso dalla propria area, il servizio per Walter è perfetto e così anche l'assist di Walter in area per l'arrivo di Domenico che in corsa spara in rete il 3 a 1 e la sua personale doppietta. Siamo al 52' e l'urlo di Enrico sovrasta qualsiasi altra cosa. I rossi riacquistano tranquillità e Alex lancia proprio Enrico sulla sinistra ma Enrico per la troppa foga è persino più veloce della palla e se la dimentica incespicandoci sopra accompagnandola sul fondo mentre Alex gli urla contro: "SA PERS LI ZOCCOLI!!! LU CAVALL SA PERS LI ZOCCOLI!!!" I gialli provano ancora a rientrare in partita e Giovanni li fa giocare alti per non costringere Lorenzo a sobbarcarsi di tutto il peso offensivo e per sottrarre avversari proprio alla marcatura del bomber che intanto si conquista un angolo su deviazione di Mathew. Ma l'angolo per i gialli si trasforma in un micidiale contropiede rosso con Alex che intercetta la palla e parte a razzo accompagnato da Walter, i due si fanno tutto il campo, passaggio "basta spingere" di Alex a Walter che non si fa pregare e deposita in rete il 4 a 1 al 57'. I giochi sembrano fatti, Enrico per buon peso dà pure una testata a Lorenzo (involontaria sia chiaro) ma, a parte gli scherzi, i rossi vanno a mille. I gialli cercano il forcing finale per accorciare quantomeno le distanze,  Domenico chiude bene sul tiro di Lorenzo e poi è Enrico a respingere una mazzata di Giancarlo. Ma è il presidente che dà un segnale ai suoi trovando spazio a sinistra per scagliare un tiro dei suoi non fortissimo ma preciso e la palla passa tra un nugolo di giocatori, sfiora Domenico e finisce in rete sotto l'incrocio. 4 a 2 al 62'. C'è ancora tempo per sognare una rimonta che avrebbe dell'incredibile ma i rossi serrano le fila e sfiorano il quinto gol con Walter di testa e poi con Mathew. Anche i gialli vicino al terzo gol con una deviazione del presidente su angolo battuto da Lorenzo ma la palla è a lato anche se di poco. A chiudere definitivamente i conti ci pensa Enrico: anticipo netto su Giancarlo nella tre quarti avversaria, due passi e grande conclusione quasi a giro in rete sotto la traversa!!! E' il 68', è il 5 a 2 ed è l'apoteosi per Enrico che nitrisce di gioia galoppando impazzito per il campo mentre Domenico urla dalle retrovie: "STASERA SI FA LE SEGHEEEEEE!!! NA FRECA DI SEGHEEEEE!!!" ... I minuti conclusivi scorrono rapidi e privi di particolari azioni ed al fischio finale sono i rossi ad uscire dal campo con una brillante vittoria!!!

Migliore in campo della partita viene nominato Enrico. Una prova straordinaria la sua per corsa, tensione agonistica e volontà straripante di vincere. Il suo entusiasmo e la sua voglia hanno trascinato tutta la squadra in una partita di altissimo livello. La sua marcatura su Lorenzo è da applausi spella-mani (il bomber a secco è un avvenimento più unico che raro...) ed il suo gol finale è la classica ciliegina sulla torta.
STANDING OVATION

Vittoria rossa di squadra, assolutamente meritata, combattuta benissimo da tutti i giocatori che si sono mostrati decisi, attenti e grintosi come piace sicuramente ad Alex che a fine gara riconosce i meriti di Enrico e di tutti. Gara, insomma, interpretata nella giusta maniera dai rossi che oihanno concesso poco agli avversari.
Gialli che hanno giocato una buona partita, Giovanni ha fatto vedere le sue qualità, Paolo tosto e grintoso fino alla fine.. è chiaro però che sono mancati  i gol di Lorenzo che spesso ha
risolto le partite da solo o quasi.
In classifica i rossi salgono a 14 punti mentre tra i cannonieri sempre Lorenzo leader con 11 reti seguito da Mathew con 8 e da Fabrizio con 6.

Enrico ovviamente incontenibile anche nello
spogliatoio dove non perde occasione di "stuzzicare" il presidente Dimos.

PAGELLE
Dimos 7: in difesa non è impeccabile come in altre occasioni ma in avanti ha una media realizzativa notevole arrivando alla sua quinta rete stagionale.
Paolo 8: rischiamo di ripeterci ogni volta.. sempre il primo a dare tutto quello che ha e l'ultimo ad arrendersi.
Giancarlo 6.5: fa la sua parte con volontà ma meno brillante che in altre occasioni.
Giovanni 7.5: la qualità non è acqua e si vede anche se non calca i campi da tempo.
Lorenzo 6: all'inizio si batte e si sbatte, poi si perde un pò in una serata storta. Che non abbia segnato è una notizia da prima pagina...   

Domenico 9: partitone da incorniciare con doppietta ed una serie di giocate tra attacco e difesa. Un pericolo costante sul fianco sinistro dei gialli.
Alessandro 8.5: il solito leader incontrastato, regge la difesa quando occorre, guida l'attacco quando serve.
Mathew 6: partita così così del mago che manca una serie di buone occasioni e si muove per il campo con poca disciplina (sai che novità...)
Walter 8: quando il gioco è veloce lui non manca mai. Brilla per altruismo e sforna assist a tutti timbrando poi personalmente il cartellino del gol.    
Enrico 10: migliore in campo.
Alla prox.


Giovanni e la sua fede















il trio 




gli emigrati...



7 commenti:

domenico ha detto...

Che partita, ragazzi!!! Credo che neanche nei sogni dell'ottimista Enrico ci fosse la speranza di vincere in maniera così limpida nonostante avversari agguerriti come i gialli. Bella gara.. eccellente vittoria e prestazione super di tutti. Comincio le mie lodi da Enrico che o ha sniffato alla grande o ha veramente recuperato da tutti i suoi acciacchi. Attento, concentrato, in forma smagliante.. ha corso per tutta la gara come un pazzo sobbarcandosi il compito più arduo: quello di marcare Lorenzo e lo ha fatto in maniera strepitosa. Migliore in campo più che meritato. Ci ha trascinato con il suo entusiasmo e con la sua voglia di vincere e di giocare. Grande!!!! Alex è stato semplicemente perfetto, senso della posizione, forza e qualità da vendere.. ha subito capito che la squadra girava bene ed ha fatto in modo che non ci fossero cali di tensione dando per primo l'esempio. Walter ha giocato per la squadra come sempre, ha sfornato una serie impressionante di assist (come in entrambi i miei gol) giocando sempre in velocità e recuperando anche in difesa. Mathew ha un pò sbagliato l'approccio alla partita con qualche ghiotta occasione sbagliata di troppo e qualche errore di posizione che hanno fatto salire la pressione ad Alex ma poi il suo apporto positivo non è mancato con il gol e con qualche recupero difensivo notevole. Per quanto mi riguarda è stata una bella serata, mi sentivo bene e con il piede caldo e penso di aver fatto una buona gara aldilà delle due reti.
Vittoria da gustare doppiamente perchè ottenuta contro avversari tosti e ben messi in campo dove tutti abbiamo potuto apprezzare Giovanni il quale, nonostante tutti i mesi di assenza dal campo, ha mostrato che la classe non è acqua..
Un elogio poi ai due "veterani" Dimos e Paolo sempre in partita e a segno per mantenere viva la gara mentre Lorenzo ha sofferto sia la marcatura di Enrico ed i puntuali raddoppi di Alex o di Domenico, sia il fatto di essere stato un pò lasciato solo in avanti a lottare in mezzo a due, tre avversari.
Comunque, ripeto, bella vittoria e ottime prospettive future per Enrico che, già protagonista la scorsa estate, potrà fare ancora meglio quest'anno.

Enrico ha detto...

Non so se ho più adrenalina ora dopo la lettura dell'articolo del giornalista più bravo al mondo o quando ero in campo. Quello che so di certo è che sognavo questa partita da almeno 3 anni, ossia da quando iniziarono i miei malanni fisici che mi hanno impedito soprattutto di divertirmi in campo. Devo dire che neanche io immaginavo questo miglioramento, nonostante la strada del recupero completo sia ancora da completare. La partita è stata per me una nona di Beethoven, una sinfonia da Inno alla gioia nella quale l'orchestra ha suonato così bene come alla Scala di Milano. Non una sbavatura, un errore gratuito ma un corale in cui le voci dei miei compagni di squadra si sono combinate in un contrappunto perfetto. Domenico ha interpretato la partitura mettendo a servizio della squadra tutta la sua grinta, impreziosita da 2 assoli splendidi quando ha insaccato in rete 2 altrettanti missili. Alessandro è stato il Von Karajan della situazione, la sua è stata una bacchetta magica che ha volteggiato senza una sbavatura dirigendo una prestazione perfetta, e infondendo quel carisma di voglia di vincere che solo lui è capace di trasmettere. Walter è stato un primo violino da urlo ma pure Mathew, con le sue percussioni ha tambureggiato in lungo e in largo sul rettangolo verde. Ma un applauso grande va anche ai Gialli, con Paolo e Dimos indomiti guerrieri, Lorenzo sempre grande e pericoloso e Giovanni che è sempre un maestro del pallone. Grazie a tutti per questo sogno realizzato...... ora mi sveglierò a luglio...... e allora caro Dimos saranno cazzi amari... ah ah ah ah. Un abbraccio di cuore a tutti e buona Pasqua.

Enrico ha detto...

E grazie mille per il migliore in campo. Troppo buoni! Un riconoscimento che divido con tutti i miei straordinari compagni di squadra. Vi voglio troppo bene!

Paolo ha detto...

Partita come sempre viva e combattuta Rossi vittoriosi meritatamente con i gialli a cercare di rincorrere il risultato . Abbiamo provato in diverse occasioni a rimettere in carreggiata una partita che ci vedeva sotto di due reti, ci voleva un super Lorenzo che per questa volta è rimasto a secco, colpa nostra lo abbiamo lasciato troppo solo. Un elogio va a Giovanni ed Enrico che tornano sui campi dopo un po' di tempo con grinta e voglia di fare. Giovanni con i suoi passaggi illuminanti e coprendo sempre in difese è sempre un giocatore di classe superiore magari averlo sempre. Enrico, che merita ampiamente il migliore in campo ho visto correre e realizzare una meravigliosa rete come non lo vedevo da tempo immemore, grandissimo miglioramento è poi che dire della grinta ? Sempre presente è pieno di energia. Debbo fare un plauso particolare per mio fratello , meritava anche lui il migliore in campo questa settimana è stato grandissimo con due goal di notevole fattura ed ha trascinato la squadra alla vittoria era incontrollabile. Alla prossima, ora ci occorre una vittoria per tornare ad essere in corsa.

rino ha detto...

Madò...che mi so pers!....Bravi i rossi, credo davvero un grande Enrico, mi immagino Alex nel vederlo così. Lorenzo a secco è una notizia da annali del calcio. Bene così, l'anima rossa insomma c'è sempre. Mi avrebbe fatto piacere rivedere i tocchi sopraffini di Giovanni, ma davvero giovedi non potevo. Giovedi torno disponibile. In chiusura vi do una notizia, probabilmente da Maggio potremmo avere una persona in più nella rosa dei papabili: tornerà a vivere a Pescara Andrea, il fratello di Stefano, indimenticato commissario giallo del trio delle meraviglie. Andrea qualche volta in passato aveva già giocato con noi, molto meno di Stefano però. E' un mancino bello forte, ha 31 anni, gli ho detto a Pasqua che non deve rompere le palle, però, e portare rispetto ai vecchiarelli; ma è uno tranquillo....Quindi se serve, abbiamo un'opzione in più. Unico neo,....è interista, ma è una malattia che hanno in molti, qua in mezzo. A giovedi!

matrix ha detto...

appena rientrato a Modena e letto l'articolo,Dome'non finirai mai di stupirmi,sei come un ottimo vino che con il tempo acquista aromi e profumi.vi ringrazio x i complimenti avrei voluto dare di piu' ma i miei dolori non lo permettono x adesso,mi impegnero' x questa estate.un saluto a tutti ed un abbraccio fraterno a tutti i gli AMICI del blog.devo confassarvi che mi avete messo nelle vene una buona dose di adrenalina che spero sia sufficiente x farmi ripartire nella voglia di ricominciare a correre e tornare ad allenarmi x giocare con voi ogni tanto.un calorosissimo ciao a tutti da Modena.

Alessandro ha detto...

Come sempre commento doc di Domenico,partita fantastica giocata in maniera impeccabile da parte nostra.Vittoria piu che meritata,il doppio vantaggio ci ha dato un ulteriore conferma della nostra forza e finalmente ho visto quella grinta che molto spesso diventa un optional per noi. Innegabile che il merito di tutto questo e' stato di Enrico che con la sua proverbiale voglia coinvolge tutti,e tra parentesi ha fatto una delle migliori partite mai fatte fin ora,tant e' vero che non ho potuto cazziarlo quasi per niente (questo l'unico rammarico). Per il resto ho visto un mostruoso Domenico davvero un trattore,quando gioca cosi e' una delizia per i miei occhi. Poi il solito Walter che ormai e' una pedina fondamentale per il nostro attacco,davvero determinante,per concludere con il mago,meno preciso del solito ma la sua mole mette in difficolta la difesa gialla a tal punto che para pure i nostri tiri. Per i gialli un applauso a Giovanni,tornato dopo tanti anni sui campi non sembrava propio,la gamba c'e' sempre Giova' complimenti,ti aspetto quest'estate per nuovi ed appasionanti duelli. A giovedi ciao pero con riserva la schiena da problemi ciao