domenica 21 agosto 2016

ROSSI INARRESTABILI: ALTRA VITTORIA E MASSIMO VANTAGGIO STAGIONALE!!

Giovedì 18 agosto 
h 19.30 calcetto marina

E siamo giunti alla ventiseiesima giornata di un campionato che sta prendendo sempre più un'impronta rossa visto lo stato di forma della squadra campione che sforna continue prestazioni di alto livello non lasciando scampo ai gialli che dal canto loro pagano a caro prezzo l'infortunio di Salvatore e la contemporanea assenza di Mimmo.
Anche per oggi i gialli sono costretti a puntare sui due sostituti Tommaso e Rocco proprio per ovviare all'assenza dei due di cui sopra.
Per i rossi, l'unico assente è Walter in vacanza estiva, prontamente sostituito da Enrico.

La partita 
Per i gialli, ormai, ogni partita è un'ultima spiaggia. Il vantaggio dei rossi appare talmente grande da incutere più rassegnazione che paura. Il rientro del presidente Dimos riporta un pò di volontà nelle file della squadra e ci si aspetta quantomeno una reazione d'orgoglio.
La prima palla gol, però, è dei rossi. Lancio al millimetro di Rino dalla destra per l'inserimento perfetto di Domenico in area a sinistra, tutto perfetto tranne il colpo di testa del difensore rosso che in effetti invece di schiacciare verso la porta sembra spazzare via la palla sul fondo quasi ad evitare il pericolo.... immediato e conseguente il grido di Alex che già alla prima azione voleva il vantaggio.
Vantaggio che si concretizza al 6' al culmine di una grande azione del duo Mathew-Alex che scambiano palla per tre volte, sempre di prima, portando lo scompiglio nella difesa gialla e penetrando in area avversaria ed è Alex a spingere in rete l'ultimo passaggio del mago per l'1 a 0 del vantaggio rosso.
Si potrebbe già e facilmente pensare ad una goleada che ricalchi quella della scorsa settimana ma i gialli non sono così arrendevoli e mettono subito in chiaro le loro intenzioni andando a impegnare Enrico con un missile di Tommaso che viene respinto tra Enrico ed il palo. Gialli sicuramente più propositivi della settimana scorsa e rossi che giocano con una sufficienza che non piace ad Alex che infatti non smette di dettare posizioni a tutti e consigli (ordini minacciosi) al mago che, come suo solito, si libera benissimo in area sul passaggio di Domenico e poi spara su Paolo in uscita. Tra i gialli è sicuramente Tommaso il più pericoloso con un altro tiro potente che è Rino stavolta a respingere ad evitare il pareggio. Gialli anche poco fortunati in questo momento quando è Giancarlo a beccare in pieno il palo con un diagonale dalla sinistra. Ma neanche i rossi scherzano e la differenza dello stato di forma si vede tutto nelle loro azioni e negli anticipi netti per le ripartenze che mettono sempre in difficoltà i gialli. E' Alex ad arrivare in area sul perfetto assist di Enrico e a toccare a colpo sicuro sotto porta ma la palla colpisce prima il palo interno di sinistra e poi quello di destra danzando sulla linea per poi essere spazzato via da Paolo. I gialli si rifanno vivi con una bella discesa di Paolo che serve Rocco che però oggi sembra non propriamente in vena e il suo tiro è facile preda di Domenico. Ci tenta anche Dimos dal limite ma la palla è a lato anche se di poco. Probabilmente i gialli meriterebbero qualcosa in più al momento ma il calcio è bello proprio per la sua imprevedibilità: il mago si divora un gol clamoroso riuscendo a colpire Tommaso a due passi dalla porta ma è lo stesso mago che si impegna in un recupero formidabile a centrocampo, ne fa le spese Giancarlo che perde palla dopo un lungo contrasto, il mago vede Alex e lo serve alla perfezione, tocco immediato per Enrico che non si fa pregare e va a timbrare il cartellino: 2 a 0 al 24' e urlo sguaiato di gioia. I gialli si trovano sotto di due gol pur non avendo demeritato ma è la squadra rossa che gioca veramente bene in una serie incredibile di passaggi ed inserimenti ora a destra e ora a sinistra. Alex detta il gioco ed i tempi, Rino e Domenico si inseriscono come frecce alle spalle dei difensori gialli che faticano a rimanere compatti. Enrico vuole strafare e Alex gliene urla di tutti i colori faticando a disciplinarlo e poi, quando sul suo lancio, Enrico scarica un tiro loffio e inguardabile, arriva puntuale l'urlo di Alex: " CHI ERE QUESS?  SI NA RICOTT!!! NA RICOTT CA JITE A MALE!!! NA MEERDDDD!!" 
Ma è tutto folklore perchè i rossi si sentono di poter vincere anche questa volta ed è il mago a coronare la sua prestazione convincente con un gran tiro a fucilare il portiere di turno al 42' per il 3 a 0 rosso. Pessimo momento per i gialli che cedono allo sconforto ed i rossi non perdonano: Alex crea la superiorità numerica a centrocampo saltando Tommaso, serve alla perfezione Domenico che si inserisce a sinistra come un treno, controllo perfetto in area e gran destro in rete per il 4 a 0 al 46'. Sembra che per i gialli sia sceso il buoi più profondo ma è Giancarlo, due minuti dopo, a trovare finalmente lo spiraglio giusto per il suo sinistro con cui spedisce la palla nell'angolino più lontano per il 4 a 1 al 48'. 
Il gol porta un pò di speranza ai gialli che si ripropongono in avanti con qualche azione interessante, tiro di Paolo ribattuto da Domenico, "paratona" di Enrico sul solito Tommaso e due ottimi interventi di Alex sui tiri potenti di Rocco e di Giancarlo che sembra il più vivo in questi minuti. Il gioco prosegue con le squadre un pò stanche ma non ancora pronte a tirare i remi in barca, i gialli sfoderano un gran tiro di Tommaso a cui il mago risponde con una gran respinta ed è ancora il mago, quasi senza muoversi, a deviare in angolo un siluro sparato da Rocco. Il secco contropiede di Enrico sorprende i gialli sbilanciati in avanti, bellissimo l'assist per l'arrivo di Alex che da mezzo metro spara alle stelle mancando un'altra clamorosa occasione. Ma è sempre Alex che al 54' trova il corridoio giusto per spedire in area un rasoterra che Rino, spalle alla porta, devia di tacco in rete per il 5 a 1. Gran gol e applausi. Il gol taglia definitivamente le gambe ai gialli che capiscono in maniera definitiva di aver perso ancora una volta ma nonostante tutto si gettano coraggiosamente in avanti. Ne approfittano i rossi scappando in contropiede micidiale al 60' con Alex che riceve palla da Rino e va a segnare la sua personale doppietta ancora dopo uno scambio con il mago veramente generoso e altruista. 6 a 1. Il finale di partita vede ancora i gialli a cercare orgogliosamente e tenacemente di rendere meno amara la sconfitta ma i tentativi di Tommaso, Dimos e Paolo sono neutralizzati dalla difesa rossa. L'ultimo sigillo lo mette il mago al 66' quando sfrutta a dovere un bellissimo assist di Rino chiudendo con un secco diagonale per il 7 a 1. 
Il mago potrebbe fare tris appena un minuto dopo quando cerca con un pallonetto da lontano di sorprendere il portiere avversario ma la palla esce di un pelo sul fondo. 
La gara si sta avviando alla conclusione quando il mago viene ancora innescato da Rino con una gran palla sulla destra, il mago si  lancia come una gazzella e da posizione assurda sgancia una bomba destinazione luna che buca la rete di recinzione e spedisce la palla nel cantiere navale dietro il campo.... 
Fine della partita.

Migliore in campo della gara viene nominato Mathew per la sua crescita esponenziale di queste ultime partite dove non solo ha segnato ma ha anche fatto segnare con assist e passaggi che prima si riusciva solo a sognarli... inoltre, alcuni recuperi prodigiosi con la sua fisicità straordinaria, sono delle autentiche perle per i rossi che possono contare su di lui ad occhi chiusi. Laconico il commento di Alex a fine partita: "Ci so mess ott mis di strill ma ala fine ha capit quell chi da fa'!"
TARZAN DELLA GIUNGLA

Un'altra vittoria meritata per i rossi che vivono un periodo di platino altro che d'oro!!! Forma fisica e mentale da champion's league e facilità nel creare azioni da gol veramente spaventosa. La partita di oggi, però, non è stata quella strabiliante di giovedì scorso e questo soprattutto è merito dei gialli. Al di là del risultato, si deve ammettere che i gialli stavolta ci hanno provato eccome giocando una buona partita e a tratti creando ottime occasioni da gol fallite poi per un pelo o per sfortuna.... ma è il periodo estivo che giova evidentemente ai rossi che anche lo scorso anno costruirono in questo periodo il loro nono scudetto. Sicuramente la presenza di Enrico, oltre che da portafortuna, porta a tutta la squadra entusiasmo e voglia di fare. Classifica che quindi vede i rossi sfondare quota 50 arrivando a 51 punti con ben 27 di vantaggio sui gialli che a questo punto vedono le loro speranze di rimonta ridursi ad un lumicino.
Interessante, invece, la classifica cannonieri, dove il mago raggiunge Mimmo a quota 19 rendendo questa speciale graduatoria molto combattuta. Immediatamente dietro di loro, a 16, Alex scavalca Lorenzo e si attesta al secondo posto.
PAGELLE
Domenico 8.5: o si droga o si era riposato per gran parte della stagione perchè adesso è inarrestabile ed incontenibile.
Alessandro 9: la squadra gira che è una meraviglia ma è lui sempre a tenerla sul pezzo evitando storiche e classiche cadute di tensione.
Rino 8.5: assist, lanci, recuperi e parate. Il suo repertorio è completo e se pensiamo che lo fa con gran divertimento e semplicità è veramente il massimo. 
Enrico 9: se potesse darebbe anche il sangue in campo ma ci accontentiamo del suo sudore e della sua energia.
Mathew 10: migliore in campo.

Dimos 6.5: combatte fino alla fine cercando anche il gol in qualche occasione.
Paolo 7: ormai la sua prestazione non fa più notizia, non getta solo il cuore oltre l'ostacolo, ci si getta anche lui.
Giancarlo 7: gara generosa e sfortunata in certi frangenti. Rimane fino all'ultimo uno dei più attivi.
Tommaso 6.5: a lungo è il più pericoloso dei suoi con il suo sinistro sempre micidiale, cala vistosamente nel corso della partita.
Rocco 5: fuori forma, errori di grammatica nei controlli e solo qualche sprazzo di buone giocate.. troppo poco per uno come lui.
alla prossima.

3 commenti:

domenico ha detto...

il nostro è un periodo straordinario, vinciamo e ci divertiamo. Il massimo che uno può avere. Ogni partita arriviamo al gol tutti e cinque i componenti la squadra e questo la dice lunga sulla nostra attuale capacità di muoverci e cercarci.
partita più complicata della precedente per merito dei gialli anche se il risultato sembrerebbe smentire questa mia affermazione ma sono sicuro che quelli che hanno giocato hanno il mio stesso giudizio. I gialli ci hanno provato, hanno giocato rispondendo colpo su colpo ma senza Mimmo e Salvatore perdono moltissimo della loro identità. Dimos e Paolo nello stretto sono insuperabili... con questi spazi invece diventano attaccabili. Applaudo comunque la loro prestazione tranne quella di Rocco che è apparso veramente sempre in difficoltà con rari sprazzi.. il problema è che giocando poco non riesce mai a trovare un pò di forma e per uno del suo peso non è facile poi recuperare.
Dei miei compagni ormai non so più che dire, che elogi usare... e allora mi alzo in piedi ad applaudirli tutti, uno per uno.

Enrico ha detto...

Sono davvero felice per questa nuova vittoria! Ormai gli automatismi sono collaudati al massimo e in squadra ci aiutiamo e facciamo girare bene il pallone. Credo che i Gialli abbiano perso un po' di smalto in questi ultimi tempi, tuttavia credo che vogliano rifarsi presto con una vittoria. Concordo con Domenico ed applaudo tutti i miei compagni. Ormai purtroppo ancora un giovedì e poi me ne tornerò nella valle di lacrime.... ma voglio ancora godermi un'altra grande partita. A presto

Alessandro ha detto...

Poco da commentare.partita ancora una volta buona sia nell'impegno che nel risultato. Il campionato ora possiamo perderlo solo noi,il distacco sempre incolmabile pero' occhio la concentrazione non deve mai mancare. Sono veramente contento per come sta' giocando ora il Mago,finalmente le mie urla non sono cadute nel vuoto,e i risultati sono dalla sua parte. Per gli altri nulla da aggiungere stiamo viaggiando tutti in maniera spaventosa,ora concentriamoci per l'ultima di Enrico che sono sicuro vorra' lasciare il segno in questa partita,a giovedi ciao