sabato 28 gennaio 2017

PARTITA EQUILIBRATA, LA VINCONO I ROSSI NEI MINUTI DI RECUPERO!!!

Giovedì 26 gennaio 2017
h 19.30 prati37

Eccoci giunti alla quarta giornata del campionato. le squadre sono distanziate di tre punti a favore dei rossi ed è già una buona occasione per loro per allungare il passo mentre per i gialli la vittoria servirebbe per riagguantare gli avversari. Finalmente, dobbiamo far notare, è la prima partita che si gioca con tutti i titolari in campo.
Dimos, Paolo, Salvatore, Mimmo e Mathew per i gialli,
Domenico, Alessandro, Giancarlo, Rino e Walter per i rossi.

La partita
Partono bene i rossi con grande grinta e determinazione, l'asse Rino-Walter sembra funzionare a meraviglia e già dopo un minuto scarso è proprio Rino che mette Walter in condizione di calciare a colpo sicuro ma è la traversa a dire di no!! I gialli si chiudono con qualche difficoltà ed è Giancarlo a farsi vedere con un dribbling secco a bruciare Dimos per poi scagliare un sinistro assassino che Paolo devia in angolo. Rossi all'arrembaggio con una clamorosa occasione sciupata da Rino che da due passi riesce solo a colpire il palo su assist di Walter. Finalmente si fanno vivi i gialli con una discesa di Mimmo che va alla conclusione dalla distanza chiamando Domenico alla respinta sulla quale il più lesto è Mathew che però non inquadra la porta.
I rossi riprendono il loro forcing ed Alex trova un incredibile filtrante per Rino che ancora non riesce nella deviazione vincente per un nonnulla. Ci prova ancora Giancarlo, che stasera ha il piede caldo, con un altra bordata dal limite che sfiora la traversa. Walter se ne va sulla sinistra, gran botta e Salvatore si immola, arriva Alex e scarica di pochissimo sul fondo.
Il vantaggio dei rossi è nell'aria.. Salvatore urla come un invasato contro i suoi compagni mentre Giancarlo dalla fascia destra scaglia un sinistro a giro che si stampa sul palo!!! Ci prova Mathew a rompere l'assedio andando allo scambio con Mimmo e poi al tiro che però viene respinto da Domenico e poi controllato da Alex. Al cambio portiere le cose non cambiano nel gioco.. i rossi attaccano in maniera convinta e continua, ci prova Domenico da lontano con Salvatore che controlla agevolmente e poi tocca ancora a Walter sfiorare il palo con un bel rasoterra. Lo stesso Walter però, si rifà al 16' quando, seppur marcato e spalle alla porta, va a segnare con una splendida semigirata a volo di sinistro lasciando tutti di stucco. 1 a 0 e applausi!!
Il vantaggio è più che meritato, i rossi però non si accontentano e continuano alla ricerca del raddoppio. I gialli si stringono in difesa e Dimos non si fa pregare nello spazzare l'area al momento giusto. Paolo e Salvatore blindano la porta mentre il mago si fa apprezzare per una disciplina tattica che francamente non gli appartiene. I rossi sfiorano un altro gol con Walter e poi con Alex che chiama Salvatore al paratone mentre Dimos si immola sulla conclusione di Giancarlo. Poi, al 24', una palla persa in zona d'attacco, trova sbilanciati i rossi, Mimmo è lesto ad approfittarne, supera Domenico con facilità e serve un pallone d'oro per Paolo scattato prontamente in contropiede, Paolo controlla, fa due passi e scarica in rete con un gran tiro a mezz'aria battendo Rino e pareggiando. 1 a 1. Alex si gonfia come un rospo in procinto di esplodere ma la sua squadra non gli dà il tempo di polemizzare.. infatti passano solo due minuti e Domenico scende a sinistra penetrando in area dove il suo tiro viene respinto da Salvatore ma proprio addosso a Giancarlo che ringrazia e mette in rete il 2 a 1!!! Siamo al 26' e i rossi sono di nuovo avanti. La partita si riequilibra dal punto di vista del gioco con i gialli che si fanno vedere con più frequenza e, soprattutto, con più uomini in avanti. Mimmo chiama Giancarlo ad una respinta impegnativa e poi tocca a Dimos andare ad impattare l'angolo battuto da Paolo e sfiorare il palo. Contropiede rosso con Rino e Walter protagonisti e gran parata di Salvatore ad evitare il peggio. Capovolgimento di fronte e ancora Dimos in evidenza con uno splendido pallonetto che finisce di un pelo sopra la traversa mentre Giancarlo due minuti dopo si fa apprezzare per una gran deviazione in angolo su tiro velenoso del solito Mimmo. Al 38' Giancarlo rilancia dalla sua porta per Domenico che avanza sulla sinistra, finta il passaggio a Rino e invece si accentra portandosi la palla sul destro e andando a scagliare un gran tiro che Mathew non riesce a bloccare nè a respingere. 3 a 1 e palla al centro. I rossi sembrano comandare la partita con due gol di vantaggio che però si dimezzano subito dopo.. infatti al 41' è Mimmo ad approfittare di una palla persa da Domenico, che sbaglia un passaggio prontamente intercettato da Mathew, per arrivare in area quasi indisturbato e trafiggere Walter per il 3 a 2 che riapre la partita e che mette benzina nel motore dei gialli che si rianimano alla grande. Alex, al contrario, assume l'atteggiamento dell'offeso a morte e si estranea dal gioco "adeguandosi" a quello dei suoi compagni molli. Walter respinge un tiro di Dimos destinato nel sacco e poi tocca a Domenico immolarsi su Mathew. Al 45' Mimmo si precipita su un rilancio della sua difesa, evita con un guizzo e tunnel un "morbido" Alex, vola verso l'area rossa e con un destro preciso batte Walter per il pareggio!!!! 3 a 3!!! Per i rossi è notte fonda, per i gialli è il segnale che si può anche puntare al bottino pieno. Ci prova ancora Mimmo vero uomo-ovunque dei gialli ma Walter chiude alla grande. Poco dopo è ancora Dimos a cercare la correzione al volo su angolo battuto dallo stesso Mimmo ma è Domenico che respinge. Rino e Walter scambiano in un metro quadrato e poi è Paolo a metterci una pezza ad evitare il peggio. Alex sbollisce lentamente la sua rabbia in porta respingendo una conclusione da fuori di Salvatore mentre i gialli esauriscono le ultime forze con un forcing dispendioso. L'azione dei rossi è da manuale con palla veloce da Walter a Domenico sulla sinistra, assist dei prima per l'irrompere in area di Rino che controlla e tira a botta sicura da un metro ma c'è un Salvatore strepitoso a sbarrare la strada ad un gol che sarebbe stato da applausi scroscianti per un'azione svolta in velocità e precisione. La risposta dei gialli è una rocambolesca azione da flipper che finisce con palla in angolo tra spalla, mano (forse) e testa di Giancarlo che rischia di cadere nella porta sull'assalto di Mimmo.. i gialli reclamano il rigore con Salvatore e Mimmo in particolar modo mentre Giancarlo nega ogni addebito giurando di non aver toccato di mano come invece sostengono i due gialli. Finisce che Mimmo va a battere solo un angolo che i rossi spazzano via con Rino pronto ad anticipare tutti. I rossi sembrano più tonici in questo finale e Walter cede a Domenico che va al tiro in corsa con palla sul fondo. Anche Alex ci prova scagliando una gran botta dal limite respinta da Dimos. Ci si avvia alla conclusione con le squadre piuttosto stanche quando Domenico, arrivato quasi al limite dell'area gialla, lascia partire un tiraccio destinato sulla luna ma che invece trova la faccia (il mento per la precisione) di Salvatore che stramazza al suolo K.O. come colpito da Mike Tyson. In effetti la pallonata è stata piuttosto forte e ravvicinata. Salvatore ha qualche problema nel rialzarsi con la mandibola dolorante... e quando lo fa va a rifiatare in porta per finire la partita. 
Dato il tempo perso, le due squadre decidono di comune accordo di giocare 5 minuti di recupero nel corso dei quali Giancarlo respinge un bel tiro dalla distanza di Mimmo e subito dopo sono i rossi a conquistare un angolo. Rino va alla battuta e, secondo uno schema ben collaudato, mette in area una palla deliziosa e dosata al punto giusto per la testa di Alex che arriva più in alto di tutti e la mette in rete tra Mathew, Paolo e Salvatore. 4 a 3 al minuto 73' (2' del recupero). I rossi hanno una reazione di gioia contenuta, un pò perchè Salvatore è visibilmente in difficoltà ed un pò perchè l'umore tetro di Alex ha "smosciato" gli entusiasmi dei suoi compagni. I gialli vorrebbero spararsi per aver accettato i minuti di recupero perchè capiscono di aver buttato un pareggio tutto sommato abbastanza meritato. Nonostante tutto, provano a riequilibrare le sorti della partita cercando di imbastire qualche azione ma ormai i rossi sentono vicinissimo il traguardo e non lasciano spazi agli avversari. Al fischio finale quindi sono ancora i rossi a vincere per la terza partita consecutiva consolidando il loro primato in classifica.

Migliore in campo della gara viene nominato Mimmo grazie alla sua brillante prestazione con due gol personali e l'assist per quello di Paolo. Uomo ovunque della squadra gialla, ha mantenuto la sua squadra attaccata agli avversari senza mai mollare di un centimetro e vincendo innumerevoli duelli personali con gli avversari.
FONDAMENTALE 


Alla fine poteva anche starci un pareggio per quanto visto sul campo con una prima parte dominata dai rossi ed un ritorno poi dei gialli capaci di rimontare due reti agli avversari. Però nel calcio capitano anche di queste cose ed alla fine chi segna di più vince la partita e il gran gol confezionato da Rino e messo a segno in maniera magistrale da Alex dà ragione ai rossi che si godono la terza vittoria su quattro partite. I gialli non hanno sfigurato, anzi, si sono battuti alla grande mostrando il solito orgoglio indomito e anche un Mathew incredibilmente disciplinato tatticamente capace di tenere la posizione come solo in altre pochissime volte gli abbiamo visto fare. Classifica che vede i rossi salire a 9 punti con un +6 di vantaggio. Per la classifica cannonieri comanda sempre Lorenzo con otto centri, seguito da un terzetto composto da Mimmo, Giancarlo e Rino a 5 reti e da Domenico, Tommaso e Alessandro a 4.

PAGELLE 
Domenico 6: partita con qualche infamia (troppo leggero su due gol dei gialli) e qualche lode (entra da protagonista su due gol dei rossi)
Alessandro 6.5: il suo nuovo metodo di contestazione alla sua squadra è l'adeguamento... in ogni caso il risultato è simile a quando si incazzava: smette di giocare. Si risveglia in un bel finale con un gol da vero attaccante che lo riscatta. 
Rino 7: si procura palle gol a ripetizione facendosi trovare sempre pronto all'imbucata in area ma poi non riesce mai a finalizzare tutto quel lavoro.. e tra pali e occasioni buttate al vento...
Giancarlo 8: piede caldo sin dall'inizio, ci prova con continuità, segna e poi blinda la sua porta con una bella serie di "parate".
Walter 8: ottima prestazione, generoso, altruista, mette a segno un gran gol e combatte una guerra personale con i pali e la traversa della porta gialla.

Dimos 8: il presidente si dimostra tonico, attento in difesa e sempre pronto a scendere in attacco dove manca il gol in alcune occasioni per il classico pelo.
Paolo 8.5: segna un gol da grande attaccante, in difesa sbaglia poco e niente, sempre di esempio per tutti i suoi compagni.
Salvatore 7: lotta e si sacrifica sempre urlando e facendosi sentire, nel finale viene praticamente tolto di mezzo dalla pallonata di Domenico.
Mimmo 10: migliore in campo.
Mathew 7.5: tatticamente ineccepibile, mantiene sempre la posizione e intercetta numerosi palloni.. deve ritrovare ancora la migliore condizione fisica.
Alla prossima.

5 commenti:

domenico ha detto...

le vittorie non si buttano mai via.. anche se arrivano su calcio di rigore contestato o su autogol o nei minuti di recupero... alla fine è sempre quello che segna più gol a vincere e noi ne abbiamo segnati 4 contro i 3 dei gialli.
Poi, se vogliamo, possiamo anche dire che il pareggio ci poteva stare eccome e che con un Salvatore praticamente abbattuto (perdonami carissimo amico...) era più giusto chiudere lì la partita sul 3 a 3... però eravamo tutti d'accordo sui cinque minuti di recupero e allora nessun rimpianto e un grande applauso a Rino ed a Alex che hanno messo in moto il loro schema più che collaudato per un bellissimo e decisivo gol.
Personalmente ho giocato una partita con alti e bassi, il dolore al ginocchio non mi lascia in pace ma non cerco alibi, ho commesso errori grossolani sui primi due gol dei gialli però è anche vero che ne ho segnato uno e sono stato protagonista di quello segnato da Giancarlo.. diciamo che ho avuto giornate migliori ma anche di peggiori.
Chiudo doverosamente con il nuovo atteggiamento del nostro leader Alex che, parole sue, da adesso non si incazzerà più ma si adeguerà al nostro modo di giocare.. cioè se noi saremo perfetti lui sarà perfetto, se noi saremo dei cessi lui farà il cesso...
a me sembra un pò come quell'uomo che, per fare un dispetto alla moglie che lo tradisce, si castra..

rino ha detto...

Intanto, Domenico per me si è dato un voto troppo basso. Tutti sbagliamo durante la partita, e non mi sembra che lui lo abbia fatto più degli altri. In avanti è stato quasi perfetto, dopo tutto, con goal e assist; e a proposito di assist, se avessi segnato i pali presi e l'occasione che Salavtore mi ha preso (o che gli ho tirato addosso....) oggi sarei capocannoniere...Ma forse proprio per questo li ho sbagliati, se no si sarebbe rovesciato il mondo. Mi ha ripagato l'assist per il 4-3 che, come sapete, a me dà più gusto dei goal segnati. Il nuovo atteggiamento di Alex mi piace, ma sono certo non durerà...presto torneranno le madonne in campo, vedrete, altro che adeguarsi in silenzio!!!! In effetti il pareggio ci stava tutto, partita bella e combattuta, a conferma che le squadre titolari sono equilibrate. I miei complimenti ai gialli: a Paolo per il gran goal, a Mimmo per il suo gran goal e a Dimos per quel pallonetto velenoso. A Salvatore i complimenti per aver finito "vivo" l'incontro, visto che si ritrova sempre bersagliato dai nostri tiri. E anche a Mathew un complimento per l'accortezza tattica che ha avuto sulla fascia...che con noi aveva poco...

Enrico ha detto...

Alessà aspettami.... poi vedi come si sta zitto e si adegua.... ahahahah! Grandi mitici Rossi!!!!

Alessandro ha detto...

Come detto anche dagli altri partita risolta da un episodio,lo schema ormai collaudato da anni funziona poi essere decisivo nei minuti di recupero da ancora piu'. soddisfazione.Chiusa questa parentesi doverosa parliamo della partita giocata bene i primi dieci minuti poi il vuoto assoluto,sempre e poi sempre gli stessi gol presi e sempre e poi sempre atteggiamento sbagliato appena ci sentiamo superiori. queste cose mi mandano in tilt pero ho scoperto un nuovo metodo di reazione e' devo dire che mi va benissimo,mi stanco di meno e sopratutto risparmio la voce.Perche perdere ci sta ma sempre allo stesso modo alla lunga e' da vomito,speriamo di capire almeno dove sbagliamo. All'esempio fatto da Domenico ne aggiungo un altro io,e' come il marito che sa di essere cornuto(cioe sa quale siano gli errori, ormai ripetitivi)non solo accetta che la moglie va con un altro ma gli fa pure le foto (cioe' senza un minimo di reazione all'ennesima cacata fatta).A giovedi vediamo come giocano i rossi. Per chiarire che non ce l'ho con Domenico che giovedi era tra virgolette anche giustificato(ginocchio) ma con tutta la squadra,i gialli quest'anno ci faranno soffrire se non si cambia attegiamento.

domenico ha detto...

ahahahahahahahaha... dal tuo esempio deduco che sei un depravato cronico con una mente contorta!!!! comunque lo so benissimo che non ce l'hai solo con me.. CE L'HAI CON IL MONDO INTEROOOOOOOO!!!! Concludo con un desiderio: quest'estate vorrei giocare una partita con Piero ed Enrico in squadra.